Servizio catering: come organizzare un evento

autore articolo Robera fabozzi data articolo 25 Marzo 2020 commenti articolo 0 commenti

Servizio catering: qualche dritta su come un ristorante può gestire la commessa per clienti soddisfatti. Nella tua attività di ristorazione di è mai capitato di ricevere la seguente richiesta? “Organizzate un servizio catering?” La commessa può riguardare diverse tipologie di evento: parliamo di cerimonie private, come battesi e simili, oppure di party aziendali.

servizio catering

Il servizio di ristorazione a domicilio costituisce senza dubbio una buona occasione di visibilità per il ristorante che l’ha organizzata, e non sono in termini di qualità del food. Ci sono diversi fattori che un cliente nota, e che consentiranno al te ristoratore di differenziarti e ricevere maggiori richieste. Scopriamo insieme quali!

Servizio catering? Ogni evento ha il suo menù

Se la qualità del food è ottima, il cliente sarà soddisfatto e avrà un buon ricordo, ma non è l’unico parametro di scelta; anche la varietà del menù ha la sua importanza. Sono valide anche variazioni su tema; ciò significa che vanno benissimo anche accostamenti più particolari degli ingredienti, rivisitazione di piatti tradizionali.

Sono questi, elementi che possono deliziare i palati con gusto e brio, senza annoiare. Ma attenzione, però, a non proporre piatti estremamente stravaganti; a meno che non vengano effettuate richieste specifiche, meglio non esagerare!

La varietà e la raffinatezza di un piatto possono variare anche in base alla tipologia di evento da organizzare. Una cerimonia più formale necessiterà sicuramente di un menù all’altezza. In un contesto del genere, sfoderare la varietà di cui sopra può essere una buona idea.

Discorso simile anche nel caso di feste a tema; se prendiamo il caso un party meno formale, non aspettatevi richieste estremamente raffinate nell’elaborazione del piatto, bensì un accostamento maggiormente sfizioso.

Servizio di catering? Quando utilizzarlo?

In tanti si domandano quando utilizzare il servizio di catering. La risposta è dipende. Tutto varia in base alle proprie reali necessità.

Senz’altro è utile domandare un servizio di questo genere quando il posto scelto per quanto riguarda l’evento non è caratterizzato da alcuna cucina dove è possibile preparare da mangiare. Basta pensare, tanto per fare un esempio, a coloro che affittano un castello o una villa di grandi dimensioni per organizzare un party di successo e prenotano un catering a domicilio: serve domandare in questo caso obbligatoriamente un servizio esterno.

Tra le altre cose, serve chiedere un servizio come il catering quando se ne sente per davvero l’esigenza come già accennato poco sopra, permette fra l’altro di avere tante meno cose al quale dover pensare: ad organizzare tutto infatti saranno direttamente gli addetti, andando ad adattare gli spazi in base alla festa e al numero di persone che sono state invitate.

Catering: quanto costa?

Il prezzo per quanto riguarda un servizio di catering cambia in base a ciò che si richiede: un conto è andare a pagare la preparazione semplice e consegna di alimenti, tutt’altra cosa è invece domandare alla società alla quale si rivolge di organizzare tutto per la festa compreso l’allestimento.

Cosa è fondamentalmente un servizio di catering?

La risposta anche a questa domanda è molto facile e diretta. Parliamo di un servizio che prevede la fornitura di alimenti e bevande, che comprende nella maggior parte dei casi anche la consegna e somministrazione nel corso dell’evento che si sta svolgendo.

Quindi, riepilogando, il servizio di catering viene regolato da un contratto a tutti gli effetti.

Tempi di consegna e presentazioni

Non tutti i clienti sono lesti nelle prenotazione; potrebbe capitare che qualcuno ti inoltri una richiesta infattibile per questioni di tempistiche, e in questo caso non dispiacerti di rifiutare.

Normalmente, però, le richieste vengono inoltrate con largo anticipi, in questo caso hai tutto il tempo per organizzare bene il lavoro, non lesinare sui dettagli. Una cosa che farà sicuramente felice i tuoi clienti, rendendoli soddisfatti, sarà il rispetto delle deadline prestabilite; nessuno vorrebbe che le consegne arrivassero dopo gli ospiti, ti pare?

In ultimo, ma non per importanza, la questione dell’allestimento buffet. E che ti chiedano a domicilio il servizio al tavolo, oppure a buffet, presta molta attenzione alla cura dei dettagli. Intendiamo la disposizione dei tavoli nell’ambiente, la scelta delle posate e altri utensili. Nondimeno, l’impiattamento. Che si tratti una semplice pizza al taglio, o un primo gourmet, la presentazione del food è tutto agli occhi del cliente!

Conclusioni

Per gestire al meglio la propria attività se anche voi ad esempio avete un’azienda che offre servizi di catering o un ristorante consigliamo vivamente di affidarvi ad un ottimo programma gestionale che svolge per voi un lavoro eccellente semplificandovi e non poco il lavoro. Fra i tanti in circolazione vi consigliamo vivamente di utilizzare Ristomanager pieno di funzionalità con sulle spalle anni di esperienza.

Se ti è piaciuto l’articolo, lasciaci un commento. Quali sono i parametri che seguite quando vi arrivano richieste di catering?