Tabella colesterolo: cosa mangiare per non avere problemi e i valori alti

autore articolo Alex data articolo 28 Gennaio 2021 commenti articolo 0 commenti

Tabella colesterolo. Cosa mangiare per tenere i corretti livelli di colesterolo e non avere valori alti che potrebbero alla lunga portare ad avere problemi? Cerchiamo di scoprirlo insieme in questa nuova e dettagliata guida.

Tabella colesterolo: cosa mangiare per non avere alti i livelli di colesterolo

Iniziamo con il sottolineare che sono tanti i fattori che vanno a contribuire ad aumentare in maniera vertiginosa i livelli di colesterolo nel sangue. Fra i tanti sicuramente c’è il fatto di una scarsa alimentazione che rivede un ruolo fondamentale. Infatti, mangiare alimenti sani che all’interno hanno una quantità irrisoria di grassi saturi, da una grossa mano a diminuire in maniera significativa il colesterolo alto.

Altra domanda che si pongono moltissime persone è la seguente: perché si forma il colesterolo alto? Quest’ultimo si presenta più delle volte quando nel sangue il colesterolo si deposita sulla superficie interna delle arterie, che con il passare dei giorni, settimane, mesi e anni rendono sempre meno elastiche le pareti dei vasi sanguini restringendone il calibro.

Una volta che il colesterolo va ad accumularsi nel sangue e supera il valore di 240 mg-dl serve controllare se si è davanti ad un innalzamento di colesterolo HDL – in questo caso i rischi che si corrono sono bassissimi o, eventualmente, ci sia una quota particolarmente elevata di colesterolo LDL, il principale indiziato nell’insorgenza di patologie a livello cardiovascolare.

Fra i fattori che possono portare ad avere un colesterolo alto c’è prima di tutti una predisposizione genetica, altro parametro fondamentale riguarda l’alimentazione e lo stile di vita che spesso porta all’abitudine di fumare eccessivamente, consumare una quantità elevata di bibite alcoliche, stare troppo seduti ecc..

Colesterolo alto: cosa mangiare, la miglior dieta da seguire

Se si vuole tenere il più possibile a bada il colesterolo alto serve obbligatoriamente seguire uno stile alimentare sano. Per diminuire in maniera drastica il colesterolo nel sangue è importantissimo seguire una dieta il più equilibrata possibile. Solo per voi noi dello staff di Ristomanager abbiamo scelto cibi consigliati che servono principalmente a tenere sotto controllo il colesterolo.

Ecco cosa mangiare:

Legumi

E’ consigliato mangiare legumi massimo 3 volte a settimana, perché risultano essere un valido alleato per tenere livelli corretti di colesterolo in particolar modo grazie alla presenza di steroli vegetali e fibre.

Verdura e frutta

Frutta e verdura in una dieta sana non devono mai mancare. E’ consigliato assumerne come minimo 3 porzioni ogni giorno poiché ci troviamo davanti a cibi a bassissimo consumo di grassi saturi il che vuol dire che vanno a dare un valido aiuto con il proprio apporto di antiossidanti e vitamine, a diminuire il rischio di problemi a livello del cuore, rischi cardiovascolari in generale.

Noci

Le noci sono consigliatissime ed è risaputo che fanno bene al cuore. La frutta secca è ottima ma le noci sono le migliori ricche di proteine vegetali e non solo: troviamo anche grassi insaturi, fibre ecc…. Il consiglio è quello di assumerne 30 grammi tutti i giorni.

Cereali integrali

Sono consigliati riso integrale, pasta e pane, per il loro elevato contenuto di fibra, nello specifico, orzo e avena perché hanno una forma fibra solubile ricca, che prende il nome di beta glucano, perfetta per diminuire sensibilmente l’assorbimento del colesterolo a livello dell’intestino.

Oli vegetali monoinsaturi e polinsaturi

Il condimento perfetto per l’effetto positivo sull’aumento del colesterlo HDL, quello ritenuto buono, primo fra i tanti spicca sicuramente il classico olio extravergine di oliva, ma anche olio di arachidi, mais e girasole.

Pesce

Il pesce 2 volte alla settimana non deve mai mancare in una dieta sana. Grazie alla composizione particolare del suo grasso – il conosciutissimo Omega 3 – serve a diminuire i livelli di colesterolo.

Latticini

E’ preferito il latte parzialmente scremato o scremato, lo yogurt con pochi grassi e formaggi magri.

Carne

Siamo arrivati alla carne che nelle tavole di tutti noi non manca mai. E’ consigliato mangiarla senza abusarne più di tanto sia bianca che rossa purché si parli sempre di carni magre con pochissimo grasso.

Colesterolo alto: i consigli per tenerlo a bada

Per fortuna grazie all’alimentazione è possibile tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. La prevenzione è sicuramente il miglior metodo per tenere il colesterolo nei limiti consigliati. A tavola, per questo, è consigliato evitare o ridurre:

  • i grassi in generale
  • acidi grassi “trans”come biscotti confezionati, cracker, patatine, merendine e altri alimenti spazzatura
  • burro, lardo, strutto, panna
  • dolci e frattaglie animali come cervello, reni, cuore e in particolare il fegato
  • fritture

Come comportarsi? Fra i migliori consigli comportamentali consigliamo di:

  1. Praticare una costante attività fisica almeno 2-3 volte a settimana;
  2. Controllare almeno una volta a settimana il proprio peso;
  3. Non abusare di alcol e fumo.

Consigliamo anche: Dieta mediterranea: è davvero la migliore?