MICROBIRRIFICIO CON BREWPUB

Veronica Balzano 17 Febbraio 2022 0 commenti

Microbirrificio con brewpub. Un microbirrificio con brewpub è un birrificio che presenta sia la produzione in loco che serve cibo. Una delle principali attrazioni, che li rendono popolari tra i turisti in particolare, sono le loro birre vendute alle porte delle cantine o ai bar specializzati in tutte le città d’Italia, così come i vini prodotti localmente dai vigneti intorno alla Toscana.

Quando un birrificio è più di un semplice luogo di produzione, diventa un luogo dove la birra viene anche servita e consumata all’interno del locale annesso. Stiamo parlando di un microbirrificio con brewpub.

Un microbirrificio con brewpub è una piccola impresa artigianale che produce birre personalizzate per i locali e i visitatori. Questo tipo di stabilimento ha spesso una taproom in loco, in modo da poter gustare la tua birra preferita il più presto possibile!

Questi birrifici sono orgogliosi dei loro profili di sapore distintivi creati combinando ingredienti tradizionali in modi creativi per creare qualcosa di nuovo ogni volta che li assaggi!

Microbirrificio con brewpub

Sono tipicamente più piccoli dei macro birrifici, ma possono ancora produrre alti volumi di birra deliziosa in diversi stili per soddisfare qualsiasi palato! Questi spesso contengono più sapori e meno zucchero rispetto ai birrifici più grandi, il che li rende ideali per coloro che amano la varietà o vogliono bevande più sane!

IL nuovo modello di business della birra artigianale è nato negli Stati Uniti  come brewpub. Si tratta di un locale che produceva le proprie birre e le vendeva nel pub o ristorante. Si tratta di piccoli birrifici locali che sono spuntati in tutta l’America dal 1978, quando il Massachusetts li ha legalizzati tanto tempo fa! L’idea era quella di creare cibo di provenienza locale insieme a bevande fatte da zero sul posto da dipendenti dedicati con passione per quello che fanno – proprio come ogni buon ristorante dovrebbe fare, ma senza avere tutti questi fastidiosi camerieri che interrompono il tuo pasto ogni 10 minuti chiedendoti se qualcosa ha bisogno di attenzione o dicendoti di qualche altra distrazione altrettanto dimenticabile nelle vicinanze.

Alcuni birrifici nacquero per specializzarsi su stili molto particolari.  Come birre acide o Imperial Stout e diventarono birrifici di culto. Alcuni birrifici sono nati per specializzarsi su stili molto particolari. Come le sour o le Imperial Stout e sono diventati birrifici di culto, disposti a tutto per la causa delle birre di nicchia con un seguito dedicato che uscirà se necessario solo per averle!

Ma non sempre partirono con il progetto del ristorante annesso. Questo avrebbe richiesto anche birre “più normali” e uno sforzo produttivo lontano dal “core business”.

In ogni caso la tap room viene sempre prevista per la vendita diretta.  Il modello di business “classico” del brewpub resta quello più gettonato per il birrificio che si decide di aprire.

Quali sono le ragioni di questa impostazione ?

Avere un canale di vendita diretto può assicurare immediatamente uno sbocco alla produzione degli impianti. Ciò senza la necessità di sgomitare per trovare il proprio spazio in un mercato che può risultare abbastanza affollato e concorrenziale. Avere un canale di vendita diretta può essere il modo migliore per garantire la produzione delle piante. Bypassando gli intermediari, si è in grado di vendere direttamente e rapidamente, il che a sua volta significa più soldi per la linea di fondo della vostra azienda!

Inoltre, la vendita diretta ovviamente permette margini di guadagno ben più elevati.

Vendere la propria birra nel proprio locale ha anche un indubbio vantaggio qualitativo: permette di controllare una filiera che si esaurisce in un unico luogo e di proporre sempre un prodotto al massimo della freschezza e della qualità.

Microbirrificio con brewpub: Quali invece i limiti e gli svantaggi ?

Principalmente i costi sono maggiori rispetto all’investimento per il solo impianto di produzione.

Allestire un brewpub significa aggiungere la spesa per un vero e proprio locale, con voci di costo quali affitto, cucina, allestimenti e personale.

Creare un brewpub significa aggiungere le spese di un locale vero e proprio, con voci di costo come l’affitto, il personale di cucina e altri ingredienti necessari.

Aprire il proprio birrificio può sembrare costoso all’inizio, ma una volta calcolato ciò che è necessario per l’allestimento (spazio), i fornitori di servizi alimentari possono aiutare ad abbattere alcuni costi fornendo servizi di catering o portando fuori la loro spazzatura se sanno che è lì che i clienti andranno dopo aver mangiato da loro!

Indubbiamente questi fattori possono aver decretato la minore fortuna del modello brewpub in Italia: i rischi sul capitale investito sono maggiori poiché non si può dare affatto per scontato, come può avvenire negli Stati Uniti, di ritrovarsi il locale pieno.

In Italia c’è una propensione inferiore a cenare fuori casa e in genere ad uscire, il reddito pro capite è inferiore e i luoghi dove è più probabile raccogliere maggiore successo, le città medio-grandi, hanno anche costi superiori.

Negli Stati Uniti è abbastanza normale trovare brewpub e ristoranti in generale piuttosto frequentati durante ogni giorno della settimana e su un ampio arco orario.

In Italia il costo del personale per l’imposizione fiscale e contributiva, è ben più elevato e la flessibilità molto minore.

Un microbirrificio brewpub richiede parecchio personale.
Il numero di persone necessarie per un tale stabilimento può variare a seconda di ciò in cui sono specializzati e di quanti visitatori entrano nella loro sala di degustazione.

Nella clssica tap room, concepita come luogo dove è possibile esclusivamente bere, non è prevista la cucina e anche il servizio è essenziale, svolto esclusivamente al bancone. Gli orari classici della tap room vanno in genere da metà pomeriggio alla prima serata .

Probabilmente in Italia c’è poca abitudine per una fruizione di questo tipo e su questi orari, qualcosa che da noi si potrebbe chiamare all’incirca aperitivo.

Abbiamo aggiunto quindi gli snack e i Tavoli per facilitare la gestione del personale delle comande   si sono dotati di un ottimo software gestionale , per ridurre la spesa per l’impegno del personale in azioni supplementari al servizio e per non rischiare di commettere errori o sviste.

Consigliato sempre Ristomanager .