Veglione di capodanno: come organizzarne uno per il vostro ristorante

autore articolo Alex data articolo 1 Settembre 2020 commenti articolo 0 commenti

In tanti verso fine anno sentono parlare di veglione di capodanno. Andando subito al sodo e senza troppi rigiri di parole organizzare al meglio delle proprie possibilità un veglione per fine anno non solo è un piacere a tutti gli effetti, ma anche una sfida vera e propria in particolar modo per chi possiede un’attività come ristoranti ecc…

A seguire ora vedremo passo per passo qualche utile consiglio da seguire con la massima attenzione per non lasciare niente al caso in modo da brindare con chiunque l’arrivo del nuovo anno. Pronti cari lettori?

Veglione di capodanno

Veglione di capodanno: come organizzarne uno al meglio, i migliori consigli

Ovviamente se avete un ristorante e volete fare bella figura con tutti gli invitati non potete che pianificare il tutto nel dettaglio. Se avete dunque preso la decisione di passare l’ultimo giorno dell’anno a lavorare per rendere contenti i vostri clienti cercate di fare le cose al meglio solo cosi otterrete il successo sperato.

Per la sera più importante dell’anno cercate di prendere più appuntamenti possibili. Cercate anche voi di invogliare i clienti a venire da voi per festeggiare il capodanno. Come? Semplicemente organizzando annunci una o due settimane prima oppure lasciando in giro per la città dei tagliandi. Informate amici il passaparola è importantissimo.

Se volete fare cosa gradita andando a soddisfare pienamente ogni vostro cliente, cercate di organizzare una festa a tema con tavolini, posate ecc…. tutti rigorosamente preparati per brindare l’ultimo dell’anno. Altro consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di organizzare qualche cosa anche per i bambini considerato che gran parte delle persone vengono spesso con loro. Cercate di intrattenerli saranno entusiasti non solo loro ma anche i genitori che apprezzeranno e perché no potrebbero tornare anche dopo capodanno.

Il cenone e le bevande

A fine anno bisogna cercare come minimo di mangiare diversamente rispetto al normale. Bisogna senz’altro preparare un menu’ gustoso e diverso dal solito con portate succulente per incantare gli ospiti presenti.

I consigli sono:

  • Scegliete un buffet è molto più semplice da preparare e offre più possibilità di assaggiare tutto;
  • Inserite qualche stuzzichino caldo.

Per quanto riguarda le bevande ovviamente a capodanno è consigliato puntare su champagne di qualità o spumante. Anche il vino comunque è una bevanda molto apprezzata che non dispiace.

Ulteriori consigli sono:

  • Non lasciate mai che gli ospiti si servano in autonomia: oltre a far notare la gentilezza del ristorante saprete anche contare al meglio le bevande e gli alimenti che vi sono rimasti.

Cercate di intrattenere gli ospiti con qualche festa oppure invitando qualche cantante o persona nota al vostro ristorante. Infine, una volta vicini alla mezzanotte preparate in anticipo bottiglie e bicchieri invitando gli ospiti a festeggiare tutti insieme in balcone o giardino se l’attività in vostro possesso lo permette.

Conclusioni

Organizzare una festa di capodanno non è facile come in tanti credono. Bisogna pianificare tutto nel dettaglio. Per questo vi consigliamo di scaricare un gestionale per ristorante che vi darà una grossa mano a segnarvi tutto e programmare tutto nel minimo dettaglio. Fra i molti in circolazione noi personalmente vi consigliamo Ristomanager pieno zeppo di funzioni da provare assolutamente. Scaricatelo da qui.