Quanto guadagna un cameriere

Veronica Balzano 17 Febbraio 2022 0 commenti

Quanto guadagna un cameriere. Iniziamo con il presentare una regola di base:

I lavoratori dei servizi alimentari hanno diritto a un salario mensile basato sul contratto collettivo per il turismo
Il salario di un lavoratore varia a seconda del titolo di lavoro e del datore di lavoro. I dipendenti dell’industria dei servizi alimentari ricevono uno stipendio più alto rispetto ad altre posizioni orarie occasionali.

Proseguendo, possiamo dire che:

L’ammontare della paga dovuta a un lavoratore è determinato dal salario minimo nel settore in cui lavora. Ci sono diversi contratti applicabili per questo settore, tra cui il Ccnl Turismo
Le regole sull’equo trattamento in hotel e ristoranti variano a seconda del contratto collettivo applicato, ma una cosa rimane costante in tutti questi contratti: i diritti dei lavoratori devono essere soddisfatti dalla legge.

Ma volendo essere più diretti, torniamo alla nostra principale domanda: quanto guadagna un cameriere? La risposta più adatta potrebbe essere: “dipende”. Ciò significa che un cameriere può vantare di un contratto collettivo che potrebbe essere di base e potrebbe dunque anche essere rinegoziato.

Prima di procedere cercando di capire con più chiarezza quanto guadagna un cameriere, potrebbe essere interessante capire che tipi di requisiti esso deve avere per poter svolgere tale lavoro e soprattutto, che tipo di contratto lo sottenderà.

Cameriere requisiti

Se vuoi fare il cameriere, non c’è una lista di pre-requisiti da possedere. Si tratta semplicemente di persone che hanno frequentato la scuola alberghiera o hanno seguito un corso ad hoc per essa; tuttavia – essere socievole, educato e aperto aiuterà sempre! Anche una manualità di base con le stoviglie aiuta, anche se non è affatto richiesta, dato che la nuova tecnologia permette un servizio più veloce di prima senza compromettere la qualità della preparazione del cibo.

Quindi è chiaro che fare il cameriere, come altrettanti lavori di manualità richiederà solo un po’ di pratica, e il tipo di contratto e la paga potrebbe dipendere anche da questo fattore. Proseguiamo dunque per capire quanto guadagna un cameriere.

Abbiamo già preannunciato che è necessario prima di tutto analizzare il livello di inquadramento di un determinato tipo di lavoratore. Che tipo di contratto gli spetterà? Scopriamolo di seguito.

Quanto guadagna un cameriere: contratti

I contratti collettivi sono il fondamento di un mercato del lavoro sano e giusto. Essi delineano quali salari dovrebbero essere pagati per diversi livelli di lavoro, creando un tasso concordato su cui tutti possono essere d’accordo in modo che non ci sia confusione o controversie su ciò che qualcuno ha guadagnato rispetto a un’altra persona che ha anche fatto compiti simili ma è stata pagata in modo diverso perché è in un sindacato mentre qualcun altro non era coinvolto in nessuna organizzazione del genere – anche se queste persone potrebbero aver fatto esattamente lo stesso lavoro!

I due principali contratti stipulabili sono:

  • Ccnl Turismo;
  • Ccnl Pubblici esercizi.

Al di là del discorso circa i contratti è possibile fornire qualche informazione in più in merito alla questione “quanto guadagna un cameriere” a partire dal suo livello di professionalità.

I camerieri che lavorano in aziende alberghiere dove la struttura del loro servizio di ristorazione è particolarmente semplice (ad esempio, con un menu fisso) sono classificati come livello 5; gli chef de rang, cioè camerieri esperti/ gentiluomini che lavorano sotto maître’des ristoranti o alberghi devono essere almeno di questo rango per svolgere correttamente certi compiti
Il manager di livello 2 ha responsabilità più ampie della semplice gestione delle persone, ma include anche la supervisione del personale di cucina, in modo che possa assicurarsi che la qualità del cibo rimanga alta, risparmiando sui costi.

Quanto guadagna un cameriere? Le cifre

L’importo totale pagato a un lavoratore per i primi 14 mesi è lordo, e può variare a seconda di ciò che viene deciso rispetto agli importi ad personam. Inoltre, se le abilità sono particolarmente ricercate in questo mercato, allora può essere assegnato anche uno stipendio mensile aggiuntivo in modo che non ci si debba più preoccupare di trovare la propria strada a casa o altrove quando si inizia la carriera.

3° livello: euro 1.643,37;
4° livello: euro 1.550,69;
5° livello: euro 1.454,28

Ti potrebbe interessare anche: Mansioni cameriere quali sono?