Nuove aperture prima del Natale

autore articolo Miriam Nardelli data articolo 19 Dicembre 2018 commenti articolo 0 commenti

Natale è anche un momento proficuo per aperture di nomi blasonati. La qualità non può escludere l’ottima gestione della ristorazione.

 

Napoli. La nuova pizzeria da asporto che Paco Linus apre a Fuorigrotta

Vanta il Record delle pizze sfornate in meno di 24 ore, il campionato Pizza Doc, la giubba da pizzaiolo e la tabella al Papa.

Il Gruppo La Piccola Napoli che da pagina Facebook è diventata la terza associazione di pizzaioli di cui Paco Linus è il presidente.

 

 

Milano. Cracco apre un nuovo bistrot .

Per non dare nell’occhio cambia gli occhi in Galleria Cracco e coinvolge a turno, per tre mesi, i più interessanti artisti del momento, con la collaborazione di Skyarte.

 

Roma. Malandros e Meaters: tapas bar e brace bar aprono a Ponte Milvio

Due nuove locali a Roma. Il primo si chiamerà Malandros – Bodega de tapas e sarà un tapas bar in puro stile spagnolo, seppur con qualche rivisitazione contemporanea che renderà il tutto più affascinante.

Come anche per Meaters, brace bar, aprirà in via Flaminia a ridosso di Ponte Milvio, a breve, pare. Ma non si sa esattamente quando.

 

 

 

 

 

ROMA. Achilli al Parlamento riaprirà il Bar Settembrini.

Ci è voluto l’intervento istituzionale del municipio del centro storico capitolino, per risollevare le sorti del blasonato locale in Prati e scongiurare il licenziamento dei dipendenti a causa dello sfratto per morosità (che era in corso di esecuzione) e del provvedimento di chiusura per inadempienze amministrative a carico dei gestori.

 

 

Aperto al pubblico, sabato 8 dicembre, per Jack Morsetto, primo locale di Social Street Cocktailing di Bologna.

l Social Street Cocktailing definisce il fenomeno di piccoli locali gestiti da giovani che offrono drink a prezzo contenuto e hanno poco spazio interno ma agevolano la socializzazione con lo stazionamento di avventori nell’area adiacente il locale, tenendo il proprio cocktail in mano e in piedi e usando bicchieri usa e getta. L’esperienza è informale, coinvolgente e a basso costo, ideale per i giovani ma sempre più scelta anche dai meno giovani a fine giornata lavorativa o nel dopocena.

Nuove aperture prima del Natale ultima modifica: 2018-12-19T23:04:11+00:00 da Miriam Nardelli