Gestione economica ristorante: come funziona

Veronica Balzano 20 Maggio 2022 0 commenti

Gestione economica ristorante. Gestire un ristorante è difficile e laborioso, sotto molti punti di vista. Non si tratta infatti solo di riuscire ad organizzare bene ogni singola sezione del ristorante, ma è necessario anche e soprattutto pensare alla gestione economica del ristorante. Gestire i costi del ristorante è infatti una delle attività più importante.

Gestione economica ristorante

Sfortunatamente sono molti gli imprenditori che non considerano con la giusta importanza questa questione. Ecco perché così tanti ristoranti tendono a fallire. Prima di tutto bisogna suddividere i costi di un ristorante. Bisogna catalogare le spese e cercare anche di ridurli laddove fosse possibile.

Gestione economica ristorante: come suddividere i costi

Gestione economica ristorante

I costi di un ristorante sono molti. Non solo si deve pensare ai costi relativi all’acquisto di materie prime, arredamento ed eventuali attrezzi da cucina, ma è anche necessario pensare a quello che si spende per l’affitto, per le utenze e per la manutenzione.

Di solito si usa suddividere i costi di gestione in due grandi gruppi: costi diretti e indiretti. Poi ancora ci sono costi fissi e costi variabili. I primi non dipendono dall’andamento del locale, e dal suo successo. Stiamo parlando di costi che ci sono indipendentemente dal volume d’affari di un ristorante. I costi variabili invece possono variare da ristorante a ristorante. Questi di solito sono legati alle esigenze dei singoli imprenditori e ristoratori che possono scegliere se utilizzare materie prime più o meno costosi rispetto alla concorrenza. Quindi le spese d’acquisto per un nuovo frullatore sono da far rientrare tra i costi variabili. Questi ultimi infatti possono usurarsi facilmente nel caso in cui il volume d’affari sia molto elevato.

In generale bisogna considerare che il totale dei costi va suddiviso in:

  • 35% per le materie prime
  • 50% per la manodopera 
  • 15% per le spese 

Come diminuire i costi?

Gestione economica ristorante

Nel caso in cui si voglia provare a ridurre il costo complessivo di gestione di un ristorante è possibile svolgere qualche taglio. Ovviamente non si può decidere improvvisamente di tagliare il budget destinato ad un’attività piuttosto che ad un’altra. E’ necessario svolgere prima un’attenta analisi per capire dove è possibile limitare i fondi. Magari ci sono delle questioni per le quali si spende molto più del previsto, oppure più di quanto sia possibile fare. Affinché si abbiano le idee chiare su questo tipo di analisi è necessario capire quale sia effettivamente il proprio volume di affari.

Gestione economica ristorante

Di solito i costi relativi alle materie prime sono quelli che maggiormente tendono a far pendere il piatto della bilancia verso un surplus di spesa. Sicuramente una delle aree in cui è più facile spendere troppo è l’acquisto delle materie prime. Non si può certo condurre un’impresa di ristorazione proponendo al cliente dei piatti con ingredienti fuori stagione, quindi è chiaro che la spesa da devolvere nelle materie prima deve essere svolta con molta cura.

Allo stesso tempo però è possibile evitare spendere troppe risorse economiche in un simile tipo di attività, come? Evitando gli sprechi. Infatti, cercando di ridurre al minimo gli sprechi è possibile rientrare di molto con le spese. Un’ottima idea potrebbe essere quella di limitare il numero di portate offerte cercando di concentrarsi su quelle maggiormente richieste dalla clientela.

Alcuni consigli per ridurre i costi

Gestione economica ristorante

Il food cost è un’altra questione abbastanza importante di cui tener conto. Proporre piatti a costi troppo elevati potrebbe infatti causare dei seri danni all’economia del proprio ristorante. E’ importante infatti che un buon piatto venga pagato il giusto. Affinché si riesca a rientrare con le spese è necessario che i piatti siano proposti ad un costo ragionevole. In questo senso non vogliamo di certo consigliare di aumentare i prezzi di tutti i prodotti

Un’altra idea per ridurre i costi di gestione di un ristorante consiste nel ridurre le spese di commissione di pos e buoni pasto. Infatti le commissioni legate al pagamento con pos hanno possono portare ad una decurtazione del guadagno di circa il 30% sugli incassi finali.

Insomma, tenendo d’occhio tutti questi aspetti è possibile sicuramente ridurre i costi di gestione economica di un ristorante.

Ti potrebbe interessare anche: Costi gestione pizzeria asporto: come calcolarli correttamente