Bilancio ristorante: come eseguire l’analisi al meglio

Veronica Balzano 23 Maggio 2022 0 commenti

Bilancio ristorante. Come per qualsiasi attività, anche per quella di gestione di un ristornate giunge il momento di eseguire un bilancio economico, utile per valutare entrate in ingresso e in uscita e fare una stima dell’andamento dell’attività. Generalmente, questo tipo di operazione si deve compiere a fine mese. Nel caso in cui l’esito della tua analisi sia soddisfacente allora hai implementato tutte le giuste strategie di gestione, ma in caso contrario dovrai rimboccarti le maniche, cercando di mettere a punto un piano migliore. Ovviamente siamo qui per fornirti qualche consiglio nel caso in cui tu voglia migliorare la situazione del tuo ristorante. Quindi per questo motivo, se l’ultimo mese non è stato poi così soddisfacente vediamo come potresti agire.

Bilancio ristorante: alcuni consigli

bilancio ristorante

Bilancio ristorante

Se il mese appena concluso ha portato con se un’analisi non del tutto positiva è necessario pensare ad alcune soluzioni che possano fare in modo che non si verifichino gli stessi errori. Cerchiamo prima di tutto di capire dove sia il problema. Le ipotesi sono due:

  • Non hai svolto un’analisi preventiva circa le spese alle quali saresti andato incontro
  • Vedi i tuoi prodotti ad un prezzo troppo basso

Nel primo caso significa che non hai preso in considerazione tutte le variabili giuste prima di avviare la tua attività. Per questo motivo ti ritrovi improvvisamente a dover affrontare una serie di spese per le quali non eri preparato.

Nel secondo caso invece hai probabilmente adottato una strategia di vendita sbagliata. Ciò significa che non hai considerato i costi di produzione e hai proposto dei prezzi da menù decisamente fuori mercato. Quando si prepara il menù di un ristorante è necessario prendere in considerazione il food cost. Infatti, un piatto di lasagne avrà un costo dettato da tempi di preparazione, e singoli costi per ingredienti utilizzati. Ma non è solo il food cost a dover essere preso in considerazione. Ci sono anche altre questioni che devi tener presente; stiamo parlando dei costi di gestione, di affitto, eventuali tasse, stipendi ecc.

Come calcolare e analizzare il bilancio economico di un ristorante

Bilancio ristorante

Un bravo imprenditore dovrebbe quindi saper calcolare analizzare e pianificare il bilancio economico della propria attività. In questa fase è importante affidarsi ad un commercialista, ma è altrettanto importante che ciascun imprenditore sia in grado di capire da solo come analizzare il bilancio del proprio ristorante. In questo modo sarà possibile analizzare l’andamento economico dell’attività, e nel caso di bisogno, mettere in atto alcune strategie funzionali per il miglioramento di essa.

Vediamo quindi quali sono le variabili che si dovrebbero considerare in questo contesto. Prima di tutto bisogna dividere i costi in due categorie: costi fissi e variabili.

Costi fissi

Bilancio ristorante

– Affitto del locale

– Tasse

– Polizze assicurative

– Svalutazione annuale delle attrezzature

– Costi del personale

– Utenze ( gas, luce, acqua, rifiuti, telefono)

– Spese di pubblicità, marketing e comunicazione

Costi variabili

Bilancio ristorante

– Acquisto materie prime (food e beverage)

– Spese dello staff extra

– Consumo tovagliato e prodotti di consumo

A questo punto è importante riuscire ad individuare il cosiddetto punto di pareggio dell’attività, così da sapere quale sia l’incasso minimo da raggiungere per compiere adeguatamente tutte le spese aziendali.

Punto di pareggio nella ristorazione

Bilancio ristorante

Stiamo parlando di un concetto molto importante, grazie al quale è possibile trovare il cosiddetto punto di equilibrio.

Per conoscere tale valore bisogna considerare e analizzare alcuni elementi tra cui:

  • il numero medio di coperti per mese;
  • l’average check per cliente ovvero la spesa media per un pasto nel ristorante;
  • l’ammontare dei costi fissi;
  • la percentuale dei costi variabili.

Si consiglia di affidarsi ad una risorsa specializzata per analizzare al meglio questa questione.

Analizzare l’andamento di un ristorante grazie ad un software gestionale

Bilancio ristorante

Utilizzare un software gestionale per organizzare al meglio il ristorante è sicuramente un’idea molto interessante. Scegliere un programma per la gestione del ristorante è un un’attività molto importante. Ristomanager è un programma davvero funzionale in grado di favorire all’imprenditore un ventaglio di funzionalità tra le quali scegliere. In particolare Ristomanager presenta diverse funzionalità utili per organizzare e gestire al meglio l’attività di ristorazione. Gestire al meglio ciascun aspetto del ristorante è necessario affinché tutto fili liscio. Automatizzare e ottimizzare i processi di gestione di un’attività di ristorazione è un modo per velocizzare e migliorare qualsiasi tipo di attività all’intero dell’intero processo.

Ti potrebbe interessare anche: Esempio business plan ristorante