Tutti i tipi di pesce per il tuo ristorante, ecco il menu’ perfetto

autore articolo Alex data articolo 2 Settembre 2020 commenti articolo 0 commenti

Oggi vediamo tutti i tipi di pesce per il vostro ristorante. Saper preparare un menu’ a base di pesce se si ha un’attività di ristorazione è fondamentale. Ma cosa bisogna preparare? Cerchiamo di capirlo insieme in questo nuovo e dettagliato articolo.

Tutti i tipi di pesce: ecco cosa servire ai clienti se avete un ristorante

Come la maggior parte di voi ben saprà il pesce è senz’altro uno degli alimenti essenziali in una alimentazione sana ed equilibrata. In circolazione si trovano moltissime specie diverse. Per chi fino ad oggi non ne era a conoscenza pensate un po’ che ne esistono complessivamente ben 32.000.

Il pesce che viene maggiormente cucinato ai tempi d’oggi senza ombra di dubbio quello che vive in acqua di mare, viene sopratutto usato per quanto riguarda le ricette di primi piatti di pasta o riso e secondi piatti.

Ma quali pesci sono i migliori che non devono mai mancare nel vostro ristorante per fare bella figura con i clienti? A seguire vi indichiamo i più apprezzati in assoluto:

  • acciuga, sogliola, tonno, triglia, quali: carpa, luccio, pesce gatto, pesce persico e la trota. Consigliamo anche anguilla, salmone, aringa, branzino, cefalo, gallinella, merluzzo, orata, passera, pesce spada, razza, rombo, sardina, scorfano, sgombroe e storione.

Il pesce: l’alimento d’eccellenza che non deve mai mancare a tavola

Il pesce, contrariamente a quanti pensano, oltre ad aver un buon gusto diventa il protagonista indiscusso anche quando si tratta di parlare di feste o eventi di una certa importanza. Tra l’altro ci troviamo davanti anche ad un alimento che fa benissimo alla salute per svariate motivazioni.

Il pesce, indipendente dalla specie che si preferisce, apporta sostanza benefiche al corpo umano. All’interno infatti troviamo acidi grassi omega 3 che fanno estremamente bene all’organismo. Per questo viene consigliato da esperti nutrizionisti di mangiare almeno due volte a settimana il pesce come valida alternativa alla classica carne.

Menu a base di pesce

Come accade con la carne il pesce dev’essere scelto con cura. Se avete un locale o ristorante non dimenticate mai e poi mai di cercare di combinare i vostri piatti con la genuinità e il gusto delle verdure appropriate alla stagione.

Il consiglio è quello giorno dopo giorno di cambiare il menu’. Siate bravi a creare piatti gustosi che attirino l’attenzione del cliente prendendo in considerazione il pescato della giornata. Avere sempre a portata di mano del pesce fresco è fondamentale.

Oltre a cozze, vongole, gamberi, tonno ecc… cercate sempre di variare l’offerta proponendo magari: ricciola, pesce spada, gamberetti rossi, scambi e via dicendo.

L’obiettivo è quello di creare piatti unici che non deludano il cliente finale. Fate in modo di proporre loro degustazioni cosi da capire qual’è il pesce più adatto.

Conclusioni

Gestire un’attività di ristorazione e un menu’ non è un gioco da ragazzi anche perché sotto ci vuole tantissimo lavoro. Per aiutarvi in circolazione da diversi anni a questa parte ci sono numerosi software gestionali di ristoranti di qualità pieni zeppi di funzioni. Se ne volete utilizzare uno cosi da gestire nel miglior modo la vostra attività con programmazioni e non solo vi consigliamo vivamente di puntare su Ristomanager scaricato fino a questo momento da milioni di persone. Il download lo trovate al seguente indirizzo.