RISTORAZIONE ITALIANA IN AMERICA : 5 PUNTI

autore articolo admin data articolo 9 Gennaio 2019 commenti articolo 0 commenti
  • 1- Ristorazione italiana in America: L’America ne è piena. 
ristorazione italiana in america

La prima nota è che ci sono decine di migliaia di ristoranti italiani e italo-americani diffusi su tutto il territorio, con una netta prevalenza a New York e nel New Jersey.

La concorrenza è davvero spietata per ipiatti tradizionali negli Stati Uniti e non è una grande novità .

I nostri connazionali già a partire dalla fine del XIX° secolo hanno portato con loro anche il loro bagaglio culinario che si è  modificato per venire incontro ai gusti degli americani.

Ristorazione italiana in America

  • 2-La cucina italo-americana non è la cucina italiana

I piatti che in Italia non abbiamo mai visto serviti in un ristorante sono parte integrante del menù di ogni ristorante italo-americano.

Un esempio? Fettucini Alfredo, Sugo alla Bolognese, penne alla vodka, spaghetti con polpette di carne.

E’ sicuramente interessante segnalare la profonda modifica della nostra cucina nazionale con i gusti degli americani.

Questo vuol dire che la tua futura clientela si aspetterà ovviamente anche questi piatti.

  • 3-la grande tradizione della pizza americana è molto diversa dalla nostra

La grande tradizione della pizza a New York e a Chicago trova due diverse  interpretazioni, lontane dalla nostra .

Questo sta a significare che esistono almeno tre diverse scuole di pizza negli Stati Uniti e che tutte si esprimono su livelli decisamente alti.

  • 4-Il take away è molto richiesto

Gli americani amano ordinare il cibo, passare a ritirarlo e poi consumarlo a casa.

Il take away è parte integrante della cultura americana del mangiare e molti americani amano mangiare mentre camminano.

Ecco che il simbolo di questa cultura, il carretto degli hot dog è onnipresente in ogni angolo degli Stati Uniti.

  • 5-BUONA DIMESTICHEZZA CON LA LINGUA

Prima di partire dovrai essere in possesso di una conoscenza relativamente approfondita della lingua, senza la quale è impossibile sia rapportarsi con la burocrazia, sia rapportarsi invece con la futura clientela.

Il discorso vale ovviamente anche per il personale: se ci tieni particolarmente ad assumere personale italiano o di origini italiane, scegli personale che comunque ha una buona dimestichezza con la lingua.

A questo punto bisogna solo partire con la campagna pubblicitaria.

.Scopri di più su Ristomanager!

ristorazione italiana in america