Ristorazione contemporanea in Italia

autore articolo Veronica Balzano data articolo 8 Settembre 2022 commenti articolo 0 commenti

Ristorazione contemporanea. Sembra esserci un’enorme distanza tra il mondo culinario della televisione, dei film e delle grandi riviste e la vita reale. Tutta la ricerca e la sperimentazione per ottenere nuove ricette e abbinamenti di materie prime non sembra essere confermata dalla maggior parte dei ristoranti italiani. Forse gli chef dei ristoranti sono troppo stanchi dei drastici cambiamenti che stanno attraversando e non hanno il tempo o la volontà di innovare su una varietà di prodotti. Quindi, mentre la maggior parte dei ristoranti continua a offrire piatti collaudati, mancano di freschezza originale.

Sembra esserci un’enorme distanza tra il mondo culinario della televisione, dei film e delle grandi riviste e la vita reale. Tutta la ricerca e la sperimentazione per ottenere nuove ricette e abbinamenti di materie prime non sembra essere confermata dalla maggior parte dei ristoranti italiani. Forse gli chef dei ristoranti sono troppo stanchi dei drastici cambiamenti che stanno attraversando e non hanno il tempo o la volontà di innovare su una varietà di prodotti. Quindi, mentre la maggior parte dei ristoranti continua a offrire piatti collaudati, mancano di freschezza originale.

Ristorazione contemporanea

Ristorazione contemporanea

ristorazione contemporanea

Sono invece diventate più frequenti, soprattutto nel periodo estivo, le attività legate alle sagre e alle degustazioni enogastronomiche. È un peccato che questi eventi siano talvolta superati e abbiano lo scopo di raccogliere fondi per la comunità o per finanziare attività religiose o feste patrocinate. L’idea della sagra era originariamente quella di offrire cucina locale o prodotti tipici non reperibili ovunque. Molto spesso oggi vengono organizzate feste di cliché disarmante con materie prime acquistate da vari discount.

Alcune industrie della ristorazione italiana sono oggi in crisi, quindi si stanno sviluppando nuove formule per muoversi senza cadere. L’aperitivo è l’ultima occasione per coprire il costo di un pasto al ristorante. La politica di molti ristoranti è quella di mangiare veloce, minimo ed economico a pranzo, con offerte più varie e prezzi più alti la sera. Ma la crisi sta colpendo anche le tasche della cosiddetta classe media, che solo pochi anni fa avrebbe potuto vivere una vita meno miserabile. Qui puoi rinfrescarti con cibo di bassa qualità dal buffet tramite aperitivo e servirlo insieme a bevande a prezzi convenienti.

Come funziona la ristorazione contemporanea

Ristorazione contemporanea

Se a questo aggiungi l’opportunità di goderti un ballo pomeridiano, i potenziali utenti troveranno la tua offerta molto interessante.
Mentre molti ristoranti faticano ad andare avanti, è chiaro che la ristorazione tradizionale italiana continua ancora oggi, soprattutto se si considera che molti rimangono aperti solo nei fine settimana. Tutto questo fermento e la qualità e la convenienza di soddisfare le numerose richieste dei nostri clienti portano alla nascita di iniziative di acquisizione di nuovi clienti. Alcuni di loro sono veri e altri sono solo lavori di marketing.

Grande attenzione è necessaria per sbloccare le diverse iniziative che il ristorante porta ogni giorno sul mercato (serate a tema, cene abbinate ad eventi culturali, iniziative di raccolta fondi sociale, ecc.). Non sempre offrono notevoli opportunità culinarie.

Ristorazione contemporanea
tavola del ristorante La vera professionalità si basa sui prodotti della cucina povera, che privilegia una cucina di qualità, soprattutto in tempi di crisi, ma con prodotti crudi come cereali, legumi, pesce azzurro, ecc., e tante spezie, erbe aromatiche e condimenti. Puoi diversificare il gusto dei piatti in un modo infinitamente interessante.

Ciò richiede grande competenza e creatività nel trovare nuove combinazioni di sapore e aroma. La passione per la cucina può portare alla soluzione “giusta” per soddisfare i gusti dei clienti e il portfolio del gestore del ristorante.
Piuttosto, devono rischiare il fallimento aumentando eccessivamente i costi amministrativi e sottovalutando la qualità per abbassare il gusto o aumentare il prezzo.

Tendenze ristorazione post covid

Ristorazione contemporanea

image 17

Anche con gli stessi ingredienti e preparazione, non tutti i piatti sono uguali. Ognuno ha la sua storia. È consolidata la consapevolezza di una “cucina speciale” che risveglia e premia la preziosità dell’attesa. Poiché ogni piatto è fatto da zero, ogni ingrediente è selezionato con passione per offrire ai clienti un gusto unico, un’atmosfera speciale e una combinazione avventurosa come mai prima d’ora in una tendenza che non si limita più ai ristoranti multi-stella.

È stato dimostrato che gli stimoli visivi influenzano la percezione del gusto. Molti nuovi locali nominati per i Folk Restaurant Awards 2021 sembrano saperlo bene, con particolare attenzione non solo all’ambientazione, ma anche all’illuminazione e alla musica di sottofondo. Le comode poltrone in velluto in stile retrò sono onnipresenti, in contrasto con l’architettura di ispirazione industriale con mattoni a vista, volte a botte e sempre delineate da un’illuminazione morbida, morbida e calda. Infine, le cucine a vista e le brigate stanno diventando sempre più popolari e apprezzate, con più piante e punti verdi sulle pareti e sul soffitto.

Orientale e occidentale, maiale in agrodolce, cucina etnica tradizionale, cucina italiana con suggestioni originali e influenze di altri paesi. Anche in questo caso, un’insolita combinazione di carne/pesce e molluschi/selvaggina con un mix di inquinamento e qualità per offrire un’esperienza nuova e sorprendente.

Novità

Non si tratta di una novità, ma di una risposta alla crescente domanda del mercato e di consumatori consapevoli alla ricerca di cibi genuini. Anche le cucine sostenibili che smaltiscono i rifiuti stanno guadagnando importanza e attenzione.
Ogni nuova apertura ha il suo stile unico, un’identità unica e una storia unica, e i Folk Restaurant Awards mirano ad attirare sempre più clienti in questi nuovi ristoranti e a stimolare nuove attività di ristorazione e renderle famose.

Un mix di soddisfazione e ricerca del visitatore, magari utilizzando tecniche di cottura e conservazione orientali o nordiche. È un fenomeno con tante varianti che cercano sempre di avvicinare tutti all’alta cucina all’insegna della qualità e del divertimento.

Negli ultimi due anni i menu con codice QR sono diventati una delle soluzioni più sicure (per limitare la diffusione della pandemia) e vengono utilizzati in negozi, ristoranti e hotel. Secondo il sondaggio semestrale di MobileIron, nel 2020, l’86% degli intervistati ha scansionato un codice QR, il che significa che questo aumenterà dal 9% al 14% nel 2021. E ritengono che il 46% abbia ammesso che è sicuro utilizzare questo codice anche all’interno del settore alimentare.

Ti potrebbe interessare anche: I nuovi food trend: arrivano dai social network