Ricetta Crema Pasticcera

autore articolo sara data articolo 30 Agosto 2021 commenti articolo 0 commenti

La ricetta della crema pasticcera è una delle basi dell’arte dolciaria. La sua preparazione prevede l’utilizzo di latte, uova, zucchero e farina. Viene utilizzata per farcire diversi dolci, ma è buona anche da gustare al cucchiaio.

Chi ha inventato la Crema Pasticcera?

L’invenzione della crema pasticciera pare sia dovuta a François Massialot, un importante cuoco di diversi personaggi illustri come Philippe I, duca di Orléans, del duca d’Aumont, del cardinale d’Estrées e del marchese de Louvois.

Trucchi per ottenere una buona Crema Pasticcera

La Crema pasticcera è una preparazione facile, che prevede poco tempo per la preparazione. Adesso vi daremo dei piccoli consigli da seguire per far sì che si ottenga un ottimo risultato:

  • Setacciate la farina prima di aggiungerla all’impasto: in questo modo si eviterà la formazione di grumi, abbassando le probabilità che la crema impazzisca.
  • Evitate di far bollire il composto: cuocetelo dunque a fuoco basso e girandolo con un cucchiaio continuamente, fino a quando la crema non sarà pronta.
  • Non dovete mai smettere di girare la crema pasticcera: se il composto non viene girato costantemente, molto probabilmente impazzirà. Infatti, smettendo di mescolare l’impasto che otterrete non sarà liscio, ma si formeranno dei grumi e si ritornerebbe al punto di partenza.
  • Dovete sempre girare la crema nello stesso verso.

Come conservare la Crema Pasticcera

Quando la crema pasticcera sarà pronta, trasferitela in una ciotola. In questo modo, consentiremo alla crema di raffreddarsi.

Coprite la crema con la pellicola trasparente. Adagiate quest’ultima proprio a contatto con la superficie della crema, per fare in modo che non si formi la pellicina. In alternativa, se non avete la pellicola a disposizione, è consigliabile mescolare la crema con una certa frequenza fino a quando non sarà completamente fredda.

Dopodiché riponete il contenitore in frigorifero.

La crema pasticcera solitamente ha una durata di 3-4 giorni e si può congelare. Se la congelate, estraetela dal congelatore la sera prima e ponetela in frigo. Il giorno dopo sarà morbida. Prima di utilizzarla mescolate la crema con le fruste elettriche.

Farina o amidi?

La ricetta della Crema Pasticcera si può preparare anche con la farina, ma non è consigliabile perché il gel ottenuto è più colloso e se viene cotta male, rischia di separarsi.

Quindi, gli amidi più adatti per preparare una crema pasticcera da farcitura sono l’amido di mais e l’amido di riso.
La miglior scelta è quella di utilizzarli insieme sfruttando i benefici di entrambi.
Per una crema da cottura è meglio utilizzare la fecola. Per le torte da forno, si possono utilizzare tutti gli amidi, ma è meglio utilizzare la fecola o l’amido di riso.
Il motivo è semplice, essendo più lenta la retrogradazione, il prodotto si manterrà di più.

Ricetta Crema Pasticcera

Ingredienti:

500 ml di Latte

4 Tuorli

100 gr Zucchero

50 gr Amido di mais (maizena)

scorza grattugiata di limone oppure un baccello di vaniglia

Procedimento:

Mettete il latte in un pentolino assieme alla buccia di limone (o al baccello di vaniglia) e fatelo scaldare fino a sfiorare il bollore. Toglietelo dal fuoco e fatelo intiepidire. Intanto mettete in una ciotola i tuorli con lo zucchero e sbatteteli con una frusta elettrica finché non diventano chiari e spumosi.

Aggiungete un terzo del latte ormai tiepido versandolo a filo e continuando a mescolare. Setacciate la maizena direttamente dentro la ciotola, quindi mescolate bene con una frusta per amalgamarla al composto, in modo che non si formino grumi.

Versate il composto di uova nel tegame con il latte e cuocete a fuoco basso; mescolate la crema pasticcera con una frusta in modo che non si bruci sul fondo. Cuocete per circa 10 minuti, mescolando sempre, finché non si addensa.

Varianti della Crema Pasticcera

Le varianti di tale preparazione sono tantissime, come la Crema Chantilly, che si realizza utilizzando metà dose di latte e metà dose di panna, oppure la Crema diplomatica ottenuta, mescolando la crema pasticcera a della panna montata, ottima per farcire dolci a base di pasta sfoglia, come ad esempio le millefoglie.

Crema al cioccolato

Preparare la crema pasticcera e quando è ancora bollente, aggiungere una tavoletta da 100g di cioccolato fondente, al latte, bianco o nocciolato a pezzetti. Continuare a mescolare finché il cioccolato, col calore della crema, si sarà completamente sciolto e il composto risulterà liscio ed omogeneo.

Crema alla Nutella

Preparare la crema pasticcera e quando è ancora bollente, aggiungere 2-3 cucchiai di Nutella (se volete un sapore più forte, potete aggiungerne ancora). Continuare a mescolare finchè la Nutella, col calore della crema, si sarà completamente sciolta e il composto risulterà liscio ed omogeneo.

Crema alla nocciola o al pistacchio

Preparare la crema pasticcera e quando è ancora bollente, aggiungere circa 50g di pasta di nocciole o di pistacchio (se volete un sapore più forte, potete aggiungerne ancora). Continuare a mescolare il composto fino a quando risulterà liscio ed omogeneo.