Prendere in gestione un ristorante: gli errori da evitare

autore articolo Matteo Noceti data articolo 27 Ottobre 2018 commenti articolo 0 commenti

Stai pensando di prendere in gestione un ristorante e vuoi essere sicuro di non sbagliare? Ricorda che gestire un ristorante richiede un lavoro di pianificazione enorme e non potrai in nessun modo lasciare tutto al caso, o peggio ancora improvvisare.

Prendere in gestione un ristorante: l’importanza della pianificazione

Il primo grande errore da evitare, quindi, è proprio questo. Prima di cominciare a gestire un’attività di ristorazione, è infatti fondamentale calcolare bene tutti i costi, che comprendono quelli relativi alla gestione del locale così come quella del personale e delle materie prime e di eventuali investimenti pubblicitari.

Avere tutto sotto controllo, però, può essere molto difficile ed è per questo, che potrebbe essere interessante dotarsi di uno strumento in grado di semplificare questo lavoro. Ristomanager, ad esempio, è un software che nasce proprio con l’obiettivo di supportare i manager di un ristorante nella gestione di tutte le attività: da quella dei tavoli e della sala, alla gestione del personale e del magazzino.

Un programma pratico e facile da usare con cui potrai gestire in modo automatico le ordinazioni del ristorante. Attraverso i palmari potrai infatti inviare automaticamente le comande in cucina, risparmiando così tempo ed eventuali errori dovuti al personale di sala.

E non solo, Ristomanager ti consente di controllare e pianificare i costi, l’approvvigionamento del magazzino ma anche di conservare e monitorare la storia dei tuoi clienti. In questo modo potrai organizzare azioni di fidelizzazione e migliorare così il gradimento del tuo ristorante.  Insomma uno strumento che può fare davvero la differenza e può aiutarti a gestire al meglio tutte le risorse del tuo ristorante.

Prende in gestione un ristorante: quale gestionale scegliere?

Di gestionali per ristoranti in circolazione ce ne sono tanti, ma non tutti sono completi ed efficienti come Ristomanager. Spesso infatti la maggior parte dei gestionali si limita a consentire la raccolta automatica delle comande del ristorante attraverso tablet e palmari, migliorando così la gestione dei tavoli.

Utilizzando Ristomanager, invece, potrai fare molto di più. Un aspetto molto importante e che spesso si tralascia, ad esempio, è quello relativo alla gestione del personale. Il personale è il cuore di un ristorante e se non ben gestito può creare notevoli disagi, peggiorando la qualità del servizio e quindi anche l’immagine percepita del ristorante stesso.

Ecco perché bisogna ricordare di individuare correttamente tutte le mansioni e i ruoli necessari in sala come in cucina, affidando ad ognuno compiti ben precisi e delineati. Uno degli errori che spesso si tende a fare, quando si deve prendere in gestione un ristorante, ad esempio, è proprio quello di farsi carico di più mansioni e ruoli.

Questo è l’errore tipico che il titolare inesperto fa, spesso per paura di delegare. Il risultato, però, è quasi sempre una gran confusione,  a dispetto dell’impegno del ristoratore. Un buon gestionale, quindi, può fornire un grande aiuto anche in questo senso. Ristomanager, in particolare, consente di avere sotto controllo anche questo aspetto della gestione di un ristorante. Potrai così migliorare il clima interno dei tuoi dipendenti e, di conseguenza, anche il servizio del ristorante.

Non solo, attraverso questo software potrai gestire al meglio anche l’approvvigionamento del magazzino, altro aspetto cruciale di un’attività di ristorazione. Le materie prime infatti sono, assieme al servizio, l’altra chiave di successo di un buon ristorante, e devono essere gestite nella maniera più giusta.

In particolare, con Ristomanager avrai la possibilità di rendere più facili e allo stesso tempo accurate tutte le operazioni di carico e scarico dal magazzino del ristorante. Non solo, nel programma potrai impostare per ciascun prodotto la quantità di cui disponi, in modo da pianificare per tempo tutti gli acquisti necessari. In questo modo potrai gestire in maniera ottimale tutte le scorte del bar e del ristorante.

Infine, uno dei grandi vantaggi di questo software riguarda la sua capacità di funzionare anche senza internet. Un dettaglio importante e che fa la differenza rispetto ad altri gestionali di ristoranti. Ristomanager, infatti, è l’unico prodotto attualmente sul mercato in grado di funzionare sfruttando il pc del ristorante come server locale, ovvero la connessione interna della rete locale. In questo modo il tuo ristorante non correrà alcun pericolo. Non essendo legato alla connessione internet, infatti, questo software non potrà bloccarsi in caso di connessione assente, ma continuerà a funzionare regolarmente.

 

Prendere in gestione un ristorante: gli errori da evitare ultima modifica: 2018-10-27T09:10:33+01:00 da Matteo Noceti