Le migliori app per la ristorazione: caratteristiche e come sceglierle

Veronica Balzano 17 Febbraio 2022 0 commenti

I ristoranti hanno utilizzato le app per aumentare la fedeltà dei clienti e le vendite. La prima app per ristoranti è stata creata in Scandinavia, dove c’è un alto numero di ristoranti occasionali con orari limitati, per esempio i menu della colazione o le offerte di brunch che possono essere serviti solo in certi giorni a causa delle tradizioni culturali che influiscono su quando le persone consumano i pasti.

App per la ristorazione. Gestire un ristorante comprende tutta una serie di attività, dalla pianificazione dei costi.

Ogni giorno, il personale del tuo ristorante fa ogni sorta di cose per assicurarsi che i clienti siano felici. Questo include cucinare il cibo e prendere ordini da persone che entrano in cerca di ciò che è sul loro menu o fare raccomandazioni basate su tester di gusto che hanno visto mangiare qualcosa prima di venire nel tuo! Non si sa mai esattamente dove ci si troverà quando si verificherà un disastro, ma una cosa è sempre certa: gestire questo business significa pensare ad ogni possibile risultato in modo che nulla cada nel vuoto.

Alla gestione del personale, all’approvvigionamento del magazzino, che è necessario avere sempre sotto controllo.

Questo però non sè così semplice. In quanto il titolare del ristorante spesso non ha tempo e non può seguire ogni singola attività.

D’altra parte l’entusiasmo e la passione non bastano.  L’aspetto gestionale e di management non può essere lasciato all’improvvisazione. Ecco perché le app per la ristorazione sono necessarie.

I manager devono pianificare le loro strategie e prendere in considerazione le molte variabili che possono influenzare le prestazioni, come le personalità dei membri del team o gli stili di comunicazione.
Oltre a questo è importante che non solo agiscano, ma che lo facciano in modo proattivo piuttosto che reattivo quando le cose vanno male; altrimenti noto come “gestione per negligenza”.

 Per cui alcuni proprietari di ristoranti decidono di affidarsi a una persona che funga da manager del ristorante. Altri ancora, invece, scelgono di rivolgersi alla tecnologia. Oggi infatti il web mette a disposizione app di tutti i tipi. Alcune di esse consentono, ad esempio, di gestire i tavoli e le comande, attraverso tablet e smartphone, altre ancora offrono molte più funzioni e sono app per la ristorazione nel suo complesso.

Come proprietario di un ristorante, hai il potere di controllare ogni aspetto del tuo business. Puoi monitorare e regolare qualsiasi cosa, da dove arrivano gli ingredienti alla rinfusa o il costo del cibo per porzione

In breve: ogni dettaglio della gestione di un ristorante sarà costantemente controllato da qualcuno che sa cosa sta facendo – in modo da non trascurare alcun elemento che potrebbe influenzare l’esperienza del cliente!

Quale scegliere?

Fra queste ultime, una delle migliori app del momento è sicuramente Ristomanager. Si tratta infatti di un software per ristoranti molto completo e facile da usare, ricco di funzionalità studiate per consentire una corretta gestione del ristorante, ottimizzando e migliorando alcuni aspetti.

Ristomanager è un’app per ristoranti che può aiutarti a tenere traccia dell’inventario, dei rapporti sul flusso delle vendite e delle campagne di marketing. Con il motore di analisi dello strumento, fornisce una visione in tempo reale di come opera il tuo business, così tutti i manager hanno accesso a dati accurati sul loro ristorante in qualsiasi momento, comprese cose come il costo del cibo a testa o l’importo del conto medio degli ospiti per giorno della settimana; in questo modo non ci sono sorprese quando si prendono decisioni durante le stagioni di punta!

A differenza della maggior parte delle app, infatti, Ristomanager non si limita alla gestione dei tavoli e delle comande, funzionalità che hanno ormai quasi tutti i software del settore, ma permette anche di gestire i clienti e fidelizzarli con azioni di marketing.

Le migliori app per la ristorazione: caratteristiche di Ristomanager

Non solo, utilizzando Ristomanager sarà possibile anche gestire meglio il personale, aspetto che spesso viene molto trascurato e che invece ha un forte impatto soprattutto sul servizio. Una suddivisione puntuale dei ruoli e una maggiore formazione circa le proprie mansioni, migliorerà infatti la qualità del lavoro dello staff, con conseguenze positive sul servizio e sull’esperienza del cliente.

Con Ristomanager sarà poi possibile gestire meglio anche il magazzino, altra sfera cruciale nell’ambito delle attività del ristorante. In particolare questo software ti permetterà di gestire meglio i prodotti. Tutte le operazione di carico e scarico dal magazzino saranno più facili e al tempo stesso più accurate. Potrai quindi gestire le scorte del bar e del ristorante, impostando per ciascun articolo le quantità di cui si dispone.

Insomma utilizzando Ristomanager non avrai più sorprese. Anche la gestione dei tavoli e delle comande sarà ottimizzata grazie alla possibilità di trasmettere gli ordini attraverso i tablet direttamente in cucina. In questo modo si risparmierà tempo, si eviteranno inutili attese per il cliente o eventuali brutte sorprese, come ordini sbagliati o comande perse.

Una delle funzionalità che rende l’app Ristomanager unica nel panorama dei software per ristoranti resta però la possibilità di avere un vero e proprio database dei clienti, con lo storico degli ordini ed ogni genere di informazione utile per eventuali azioni di marketing o fidelizzazione. Insomma una caratteristica non da poco e che permetterà al ristorante di fare quel passo in più necessario per arrivare al successo.

Le migliori app per la ristorazione: i vantaggi di Ristomanager

Al di là delle numerose caratteristiche e funzionalità che contraddistinguono Ristomanager c’è poi anche da dire che questo software presenta, rispetto alle altre app, anche altri vantaggi. Una delle più importanti riguarda la possibilità di usarlo senza la necessità di una connessione internet. Un aspetto non da poco e che difficilmente potrai trovare in altre app per la ristorazione attualmente sul mercato.

Affinché Ristomanager funzioni basterà sfruttare il pc del ristorante come server locale, sfruttando cosi la connessione interna della rete locale. In questo modo la gestione delle attività non sarà condizionata dalla presenza o meno della connessione internet e si eviteranno fastidiosi black-out che potrebbero rallentare o addirittura bloccare il ciclo del lavoro del ristoratore.

Questo è quello che può accadere ad esempio se ci si affida a un app il cui uso è legato esclusivamente alla presenza di una connessione internet. Con Ristomanager, questo pericolo sarà assolutamente scongiurato e potrai evitare tutta una serie di danni, come gli insoluti e la mancata evidenza della situazione contabile dei tavoli.

Il software consente inoltre di effettuare dei backup semplificati. Questo significa che potrai cambiare il pc server in pochissimo tempo: ti basterà copiare la cartella Ristomanager da un pc ad un altro, senza la necessità di dover nuovamente installare strani servizi sul tuo pc.