Aprire un bar? 4 buoni motivi per iniziare questa attività

autore articolo Cindy Nicole data articolo 9 Marzo 2019 commenti articolo 0 commenti

Stai pensando di metterti in proprio per dare un salto di qualità alla tua vita? O hai già iniziato un’attività nel settore e hai bisogno di ritrovare un po’ di motivazione? Ecco alcuni spunti di riflessione sulla vita di un proprietario di un bar e i vantaggi che potresti avere nell’aprire un bar.

  • 1. Sei il capo

Non lavori per arricchire qualcun altro. Questo significa che se la tua attività funziona, il primo beneficiario sei TU. E’ la giusta ricompensa per esserti preso delle responsabilità, la forma di meritocrazia più gratificante che esista. Avere le idee giuste e la libertà di metterle in pratica è il cocktail perfetto per l’entusiasmo. E più entusiasmo si traduce in più produttività.

  • 2. Sei cliente in prima persona

Chiunque ne ha bisogno, tu compreso. Conosci almeno una persona che non sia mai entrata in un bar? Esclusi eremiti, barboni e malati terminali (e probabilmente anche loro ci sono stati almeno una volta nella vita) tutte le altre categorie umane fanno parte del tuo target, caratterizzato da una frequenza di utilizzazione del servizio di almeno una volta alla settimana. Aprire un bar comporta situazioni in cui si apre la porta per i motivi più svariati: fame, freddo, pioggia, bisogno primario di un caffè o di qualcuno con cui fare due chiacchiere, provarci con la barista. Ma soprattutto, il bar è il luogo d’eccellenza per gli incontri, sia lavorativi che tra amici. Tu pensi di vendere caffè, cornetti e tramezzini ma in realtà offri uno spazio, che se saprai adattare alle esigenze di un segmento di target specifico, riuscirai a crearti un consistente giro di habitués.

  • 3. Vivi in Italia, ovvero:

-dove il volume d’affari complessivo del settore in considerazione supera i 18 miliardi di euro
-dove ogni giorno 5 milioni di abitanti fanno colazione al bar
-il nono consumatore di caffè al mondo, con una spesa media annua di 250 euro a testa (e indovina chi prepara i caffè!)
-il Paese dove, nonostante la crisi economica, tra il 2011 e il 2015 i bar e i ristoranti sono aumentati del 10% in numero

  • 4. I pregi di stare dietro al bancone:

-non hai bisogno di andare in palestra, visto che stai in piedi tutto il giorno
-puoi vestirti come ti pare
-sviluppi la tua creatività nella cucina
-non è un mestiere alienante: stai tutto il tempo in mezzo alla gente e ciò ti permette di conoscere molte vicende umane
-non devi spostarti per i pasti

Spero che l’articolo sia riuscito a mettere in luce il lato positivo del gestire un bar e, perché no, ti abbia trasmesso un po’ di positività. A presto!

Aprire un bar? 4 buoni motivi per iniziare questa attività ultima modifica: 2019-03-09T21:20:37+01:00 da Cindy Nicole