Tavoli per ristorante: come sceglierli

Nell’ultimo decennio abbiamo assistito a un boom di interesse nei confronti del cibo e di tutto quello che ci sta intorno. Questo perchè in Italia abbiamo una grande tradizione per quanto riguarda la cucina e di conseguenza le persone sono molto appassionate al cibo e a cucinare.

Inoltre dobbiamo considerare anche il grande successo di una serie di programmi televisivi che ha accentuato questo fenomeno. Anche se negli ultimi 15 anni una grande crisi economica ha colpito tutto il mondo e anche il nostro paese, il settore della ristorazione è uno dei pochi a funzionare ancora molto bene dal punto di vista imprenditoriale.

Molti imprenditori ogni giorno sentono il desiderio di aprire un ristorante e iniziano a lavorare al progetto dovendosi occupare di molte cose e tutte molto importanti come per esempio il registratore fiscale.

Una delle cose rilevanti è sicuramente la scelta dell larredamento e in particolare iìdei tavoli tavoli. In quest’articolo, che vuole essere una guida, andremo a vedere i tavoli per ristorante, cercando di capire quali sono le varie alternative che offre il mercato e come orientarsi nella scelta, nel momento in cui si vogliono comprare per il proprio ristorante.

Vedremo quindi le caratteristiche che devono avere tavoli per ristorante e anche i vari materiali che si possono scegliere.

Tavoli per ristorante:i materiali

Nel momento in cui ci si occupa dell’arredamento del proprio locali è indispensabile informarsi e andare a scegliere i tavoli per ristorante adatti alle proprie esigenze. I parametri da considerare sono tanti e possiamo partire dalla valutazione del materiale dei tavoli.

Innanzitutto bisogna considerare che la varietà dei materiali si è evoluta nel tempo in base alle richieste del mercato, che come sappiamo cambiano spesso nel corso degli anni. La scelta quindi è molto soggettiva e riguarda i gusti e le idee di design del cliente e anche le esigenze del suo locale.

Tra i più usati abbiamo sicuramente i tavoli per ristorante di legno che sono molto belli da vedere, eleganti ma molto costosi. Questo materiale di solito è amato da chi ha il progetto di aprire un ristorante con uno stile rustico, informale e che vuole creare un ambiente e un’atmosfera accogliente e caldi.

Gli altri materiali usati per i tavoli per ristorante sono il metallo(accaio, ferro o alluminio) e i materiali sintetici.

La scelta del materiale è molto condizionata dallo spazio nel quale si mettono i tavoli in questione. Infatti c è molta differenza da questo punto di vista tra sala interna e sala esterna, per quei locali che hanno la fortuna di averla.

Iniziando dalla sala interna dobbiamo considerare che le caratteristiche che devono avere i tavoli sono il carattere e la praticità nello spostamento. In questo senso riteniamo opportuno consigliare di optare per i tavoli di legno e con materiali sintetici.

Se invece parliamo di sala esterna la situazione cambia perchè purtroppo spesso non possiedono coperture contro le intemperie e quindi il primo fattore da considerare è il discorso climatico.

L’opzione migliore quindi in questo caso è l’acquisto di tavoli di ferro, acciaio o alluminio che sono molto resistenti e non si fanno scalfire o danneggiare dal maltempo e non volano via, in caso di forte vento.

Il difetto di questi materiali è che sono un pò costosi e quindi si potrebbero scegliere i tavoli di plastica ma in quel caso il livello di qualità cala vertiginosamente. Da evitare  è assolutamente il legno che si può rovinare più facilmente e che richiede più attenzione e manutenzione.

Tavoli per ristorante: forma e dimensione

Un altro aspetto molto importante nella scelta dei tavoli per ristorante è sicuramente legato alla scelta di forma e dimensione. Infatti sbagliare questa scelta è grave perchè significherebbe non organizzare bene gli spazi.

Quindi è indispensabile considerare la grandezza della sala del ristorante:nel caso in cui sia molto stretta e lunga e che lo spazio sia occupato soprattutto dal bancone del bar, la scelta più intelligente è sicuramente quella dei tavoli fissi a muro.

Questa soluzione fa si che si possono aggiungere posti a sedere e sfruttare bene lo spazio quando il locale è pieno. Invece nel caso di sale molto spaziose l’opzione più saggia è sicuramente mettere tavoli quadrati, soprattutto perchè sono più pratici da unire nel caso arrivi nel locale una comitiva di persone molto numerosa.

Un piccolo accorgimento da attuare, e tanti lo fanno, è disporre  i tavoli in diagonale invece che in parallelo perchè occupano meno spazio.

Tavoli per ristorante: caratteristiche importanti

Le caratteristiche più importanti che devono avere sono essenzialmente: la comodità, fattore indispensabile per mettere a proprio agio i clienti; la resistenza e la qualità del materiale, perchè comprare articoli economici ma con poca qualità è un errore che nel medio termine si paga amaramente.

Molto importante è anche il fattore design ed estetico in quanto un ristorante con ottimi piatti, ma con tavoli e arredamento brutti da vedere, non verrà apprezzato dal pubblico.  Infine bisogna scegliere tavoli per ristorante facili da pulire: la scarsa igiene e pulizia danneggiano e penalizzano un ristorante o qualunque tipo di locale.

Fondamentale è la coerenza nello stile dei tavoli per  ristorante scelti che devono essere uniformi con l’atmosfera che si sceglie per il proprio ristorante.

Tavoli per ristorante: come sceglierli ultima modifica: 2018-05-30T19:42:12+02:00 da admin