Cos’è la ristorazione 2.0?

Spieghiamo una volta per tutte cos’è la ristorazione 2.0 cerchiamo di parlare in maniera più comprensibile possibile.

Il concetto di ristorazione 2.0 può non dirti nulla o, peggio, spaventarti ma imparare ad approcciarti a questo nuovo modo di fare fare business potrebbe portare alla tua attività una ventata di innovazione.


La tecnologia ormai è entrata a far parte dell’uso quotidiano in ogni ambito e tu non puoi proprio più ignorarlo. Non parlo solo di utilizzare un’attrezzatura all’avanguardia all’interno del tuo ristorante, per quanto questo sia sicuramente importante.

Imparare a sfruttare al meglio gli strumenti digitali che abbiamo a disposizione.

Oggi l’innovazione corre in aiuto di chi, come te, ha tante cose da fare e poco tempo per gestirle tutte, contribuendo in maniera rilevante alla riduzione degli errori nei quali si può incappare. Lo so, se non sei un nativo digitale, stai pensando che non hai il tempo per imparare ad utilizzare questi nuovi apparecchi tecnologici. Ma il bello è che è davvero tutto molto semplice e c’è chi ci ha già pensato per te!

Come la tecnologia può facilitare la tua attività

Nella tua attività sono davvero tante le cose da gestire e il tempo a disposizione non è mai troppo. Proprio per questo è fondamentale imparare ad affidarsi agli strumenti giusti che potrebbero davvero semplificare ogni cosa!


Certo, non tutto può essere automatizzato, il rapporto con il cliente è bene sia curato personalmente da uno staff preparato e cortese. La maggior parte degli italiani, infatti, preferisce ordinare una portata da un cameriere piuttosto che tramite una applicazione.


Ma se ci fosse uno strumento che ti aiutasse a far prenotare un tavolo o prendesse per te le ordinazioni di asporto e delivery? Potresti dedicare il tuo prezioso tempo ad altre attività, ottimizzando le risorse!

E il bello è proprio che la tecnologia ci ha già pensato per te. Con un’applicazione personalizzata su misura per il tuo ristorante potresti dire addio a foglietti volanti pieni di appunti. 

Gli errori nella trascrizione delle informazioni sarebbero solo un brutto ricordo.

Il processo di prenotazione e ordinazione diventerebbe molto più semplice sia per te che per i tuoi clienti.

Non puoi trascurare, infatti, l’importanza che oggi hanno gli smartphone nella vita quotidiana. La maggior parte delle ricerche avviene tramite mobile, così come gli acquisti.

Pensaci, praticamente qualsiasi cosa si può comprare online, persino cibo fresco come frutta e verdura.


Perché non far compiere anche al tuo ristorante questa rivoluzione digitale rendendolo a portata di smartphone? Il tuo business non potrebbe che trarne vantaggio e tu daresti ai tuoi clienti la possibilità di trovarti facilmente in qualsiasi momento.

Ottimizzazione delle risorse

Un’applicazione di gestione personalizzata registra automaticamente ogni ordinazione..

Questa è una delle enormi differenze che esiste tra l’avere una propria app e affidarsi a piattaforme digitali già esistenti.

I clienti sono tuoi , sei tu che conosci i loro gusti, tu che puoi scrivergli, inviargli promozioni speciali e decidere se applicare uno sconto o meno.

Essere all’ avanguardia significa proprio questo: se già efficienza e preparazione sono le parole chiave della tua attività la tecnologia ti permetterà di farne un vero e proprio mantra.

I flussi di lavoro saranno gestiti in maniera molto più chiara e lineare, in cucina non ci saranno accavallamenti di ordini e non dovrai più dedicare una persona alla prenotazione di tavoli e ordinazioni. Insomma ottimizzerai i tempi e massimizzerai i guadagni.

E il bello è che tutto questo è alla tua portata! Ristomanager.it crea applicazioni per il mondo della ristorazione pensate e sviluppate per soddisfare ogni tua esigenza.

Basterà semplicemente metterti in contatto con noi per richiedere una consulenza gratuita con un esperto.


Siamo a tua disposizione per spiegarti in dettaglio quanto può essere vantaggioso per la tua attività avere un’applicazione Custom!

Che aspetti? Scarica subito

Cos’è la ristorazione 2.0? ultima modifica: 2020-02-07T11:35:44+01:00 da Federico Grossini