Ristoranti digitali: nuova tendenza del 2018

autore articolo admin data articolo 31 agosto 2018 commenti articolo 0 commenti

Tra le nuove tendenze del 2018, riguardanti la gestione del ristorante troviamo i Ristoranti Digitali. In questo articolo cercheremo di capire insieme cosa si intende per Ristorante Digitale e cosa il cliente potrà fare digitalmente.

I ristoratori devono adattarsi alla richiesta di digitalizzazione da parte dei clienti, una sfida che può portare grandi benefici poiché la tecnologia offre anche strumenti efficaci per migliorare la gestione del ristorante.  Permette di coordinare le attività, fornendo un servizio eccellente, in grado di attirare clienti; consente di ampliare l’offerta gastronomica, dal momento che gli utenti trovano in rete molte informazioni e sono più aperti a provare nuovi ingredienti e piatti; facilita la fidelizzazione in quanto permette di offrire esperienze personalizzate.

Vi riportiamo, quindi, le varie cose da fare in forma “digitale” in un ristorante. Si potrà ordinare i piatti direttamente dallo smartphone, pagare il conto utilizzando un’app, personalizzare il menù tramite un semplice click,  prenotare un tavolo grazie  ad una piattaforma digitale e dare un voto al servizio, o alle capacità culinarie dello chef, sulla pagina web del ristoratore.

Ma quali sono i vantaggi per un Ristorante Digitale? Innanzitutto, scopriamo che grazie alla digitalizzazione possono avere maggiore visibilità anche i ristoranti che non si trovano in pieno centro. Le recensioni dei clienti, ovvero i feedback positivi rilasciati online, non faranno altro che portare nuova gente all’interno del locale, favorendo quindi un passaparola in rete in grado di aumentare il numero dei clienti.

L’utilizzo di software consente ai ristoratoti di ottimizzare le prenotazioni e le operazioni, e di migliorare servizio e ricavi. Si tratta di una pratica utilizzata con successo nel settore turistico che permette di variare i prezzi a seconda delle disponibilità.

Esistono diversi livelli di Ristoranti Digitali:

  1. I ristoranti che per il momento non desiderano attrarre più clienti  e non hanno una visione di business di lungo periodo devono cercare di offrire una connessione wifi e una pagina Facebook.
  2. I ristoranti che desiderano attrarre più clienti e che capiscono le opportunità connesse alla rete puntano sui portali specializzati, hanno un sito web, ricevono prenotazioni online e sono presenti sui social network.  Si  tratta di strutture che stanno passando dalla carta al digitale e il cui personale sta prendendo confidenza con i software di gestione delle prenotazioni online.
  3. Il ristorante che ha la maggior parte dei clienti che prenota online e che si dedica alla personalizzazione del servizio per fidelizzarli.  Dispone di molti strumenti per incrementare le vendite e risparmiare tempo e di un software di gestione del ristorante, usa i social, ha un sito web con il pulsante di prenotazione e risponde alle recensioni.
  4. Ristoranti che utilizzano la tecnologia per fornire esperienze multi-sensoriali, come gli occhiali per la realtà aumentata o i tavoli interattivi. Queste strutture sono gestite completamente in modo digitale, utilizzano statistiche e dati forniti dal gestionale per prendere decisioni di business, fanno investimenti in marketing e campagne di email marketing, gestiscono le opinioni on-line e sono attente alla propria reputazione in rete.
  5. Ristoranti senza tavoli e sedie: si tratta di un nuovo modello di business, dove il cibo è preparato esclusivamente per la consegna a domicilio. Il rapporto con il cliente è sempre mediato da un’applicazione mobile.

Per rendere il più possibile unica e personale l’esperienza dei clienti, le aziende del settore devono fare attenzione alle abitudini di consumo, allo storico delle attività ed alle interazioni tramite app o social network. Ogni informazione può essere sfruttata per proporre al consumatore ciò che desidera e addirittura anticipare le sue richieste. Le necessità del settore ristorazione oggi riguardano proprio la capacità di sfruttare le informazioni per costruire una customer experience su misura.

E’ necessario mettere il cliente al primo posto, cioè al centro dell’attenzione. Si tratta di riconoscere il cliente e proporgli le sue pietanze preferite, già in cassa o al momento dell’ordinazione. Quando il consumatore si sente coccolato, è più propenso a tornare nel locale per un’altra cena, magari ad aggiungere un dolce alla sua ordinazione e a lasciare una recensione positiva condividendo la sua esperienza anche sui social network.

Le innovazioni dei software per i ristoranti  sono in grado di trasformare i problemi in opportunità. Perché, pur avendo delle funzionalità complesse e capaci di gestire tutti i processi interni e le interazioni con i clienti, sono da usare da parte dei dipendenti.

Le applicazioni sviluppate per i ristoranti nascono e si sviluppano per il consumatore, per questo occorre andare oltre la semplice, permettendo al cliente di pagare il conto tramite mobile.

L’ottimizzazione della strategia di marketing potrà essere continua anche grazie all’accesso a dati in tempo reale sulle interazioni dei clienti da trasformare in nuove iniziative e attività. A seconda degli obiettivi,  la promozione del brand e l’interazione con il pubblico aiuteranno a raggiungerli con diverse modalità, ma sempre con un tracciamento scientifico dei risultati.

 

Ristoranti digitali: nuova tendenza del 2018 ultima modifica: 2018-08-31T10:00:48+00:00 da admin