Nuovo aggiornamento Ristomanager: versione 2018r2

autore articolo Veronica Balzano data articolo 4 Febbraio 2019 commenti articolo 0 commenti

In queste ore abbiamo rilasciato il Nuovo aggiornamento Ristomanager 2018r2. In questa occasione abbiamo fissato dei bug sulla sicurezza dei palmari Android. Pertanto se state usando dei tablet/telefoni con Android eseguite l’aggiornamento dal PlayStore. Con il nuovo aggiornamento ristomanager c’è la possibilità di configurare il timeout sul server (tempo di disconnessione) dei palmari, come si evince dall’apposità schermata. Questa impostazione è utile per chi ha dei ritardi sulla propria rete locale lan.

Inoltre vogliamo annunciarvi una grande notizia: abbiamo sviluppato una nuova Licenza di Ristomanager per le piccole attività di ristorazione. Con il nuovo aggiornamento mettiamo a disposizione dei clienti la possibilità di servirsi di un programma perfettamente funzionale in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. Se si volesse essere davvero usufruire di un servizio così interessante e soddisfacente allora si consiglia di preferire la versione light. In questo modo avrete la possibilità di utilizzare questo programma senza alcun limite di tempo. Insomma, se si è alla ricerca di un servizio di qualità, Ristomanager sarà felice di accontentarvi.

Aggiornamento Ristomanager Light

aggiornamento ristomanager

Nella versione Light avrete la possibilità di utilizzare il software senza alcun limite di tempO, ma con un massimo di 1000 comande generate sia dalla gestione tavoli che dalla cassa veloce. Sicuramente ci sono dei limiti alle possibilità d’utilizzo di questo programma, ma in realtà esso è in grado di soddisfare pienamente le richieste dei clienti. Il nuovo aggiornamento si preoccupa proprio di questo, accontentare tutti i clienti.

In Ristomanager Light avrete la possibilità di usare solo 1 sala e di collegare solo 1 palmare.

Il costo della licenza Light è di 100 euro Una Tantum e non ha nessun obbligo di rinnovo annuale. Una volta terminate le 1000 comande potrete riacquistare un’ altra licenza Lite ed utilizzare altre 1000 comande o passare ad una licenza superiore come la Professional oppure Advanced.