Scienze e tecnologie della ristorazione: Le università del food.

autore articolo Lucia Di Noi data articolo 9 Settembre 2019 commenti articolo 0 commenti

Effettivamente Scienze e tecnologie della ristorazione è Solo una delle facoltà presenti in italia nel campo del food!

Una delle prime università del food è l’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo. L’ateneo forma nell’ambito delle scienze, cultura, politica, economia ed ecologia del cibo.

Dal 2017 sono stati inseriti nell’offerta formativa dei corsi triennali in Scienze culture e politiche della gastronomia (L/GASTR). Inoltre anche dei corsi magistrali in Scienze economiche e sociali della gastronomia (LM/GASTR).

Gli sbocchi professionali sono molteplici. Parliamo di chef, esperti, consulenti, agenti, comunicatori della gastronomia. Tra le materie troviamo scienze matematiche e chimiche, scienze del territorio, scienze delle tecnologie alimentari. Tuttavia anche scienze storiche, filosofiche e linguistiche, scienze artistiche, della comunicazione e del design, scienza economico-giuridiche e scienze mediche.

Vediamo quali sono i corsi di laurea in ambito gastronomico e della ristorazione. Da settembre ripartono i corsi di laurea in gastronomia.

L’ateneo pioniere a Pollenzo

L’ateneo è diventato un polo di formazione e ricerca scientifica. Possiede corsi di lauree triennali nell’ambito delle Tecnologie Alimentari o Scienze dell’Alimentazione. Queste permettono di accedere alle rispettive lauree magistrali.

  • Laurea Triennale in Scienze e Culture Gastronomiche.

Si rivolge a studenti internazionali e permette di acquisire abilità e conoscenze cross-culturali e sviluppare un network globale. Le lezioni sono affiancati da viaggi didattici ed esperienze sul campo. E’ possibile continuare il percorso attraverso la Laurea Magistrale in Food Innovation & Management, i master e il dottorato. Le lezioni iniziano il 16 settembre 2019.
Info: https://www.unisg.it/

TORINO, Università degli Studi- Corso di laurea in Scienze e tecnologie della ristorazione

Il corso si propone di formare per i settori della somministrazione degli alimenti, dell’approvvigionamento e della produzione.
Info: http://www.tal.unito.it

  • SUMAV Scuola Universitaria per Maestri Assaggiatori di Vino

Effettivamente è il primo percorso accademico dedicato all’assaggio tecnico del vino. Il corso è organizzato in moduli per un totale di 60 ore, che si svilupperanno nel periodo novembre 2019 -marzo 2020, presso il campus di Grugliasco dell’Università degli Studi di Torino. Lezioni con accesso a numero chiuso. Il termine per l’iscrizione è il 30 settembre 2019.
Info: http://www.onav.it

MILANO- Corso di laurea in Scienze e tecnologie della ristorazione

Il corso di studi triennale è finalizzato alla conoscenza dei processi produttivi, degli alimenti e dei bisogni del consumatore. Il percorso copre varie aree di interesse, includendo chimica, biochimica, microbiologia, tecnologia e nutrizione umana. Il corso di tre anni porta alla laurea in “Scienze e Tecnologie della Ristorazione”. Successivamente è disponibile una laurea magistrale in “Alimentazione e nutrizione umana”. Le domande di ammissione sono da presentare entro il 28 agosto 2019.
Info: https://scienzeristorazione.cdl.unimi.it

PADOVA- Laurea in Scienze e Cultura della Gastronomia e della Ristorazione

Il corso triennale fornisce conoscenze legate ai settori della gastronomia e della ristorazione. Difatti questo corso permette di ricoprire un ruolo gestionale e comunicativo in un ristorante. Successivamente il corso dà accesso alla laurea magistrale in Scienze e tecnologie alimentari. La sede è a Legnaro (Pd). Accesso a numero programmato.
Info: https://didattica.unipd.it/

PARMA, Laurea triennale e Laurea magistrale in Scienze Gastronomiche

Il corso triennale affonta aspetti legati alla conoscenza e alla valorizzazione degli alimenti. Effettivamente la formazione pone grande attenzione alla “cultura” del cibo. L’ Accesso è libero e le immatricolazioni sono fino al 20 settembre 2019.
Info sul corso di Parma: https://cdl-sg.unipr.it

PERUGIA, Corso di Laurea in economia e cultura dell’alimentazione

Offre una formazione interdisciplinare che abbraccia i campi agricolo, economico, medico, nutrizionale e storico-antropologico. Difatti permette di svolgere con autonomia attività di gestione di imprese. Successivamente il laureato in ECOCAL può proseguire gli studi. Due sono le possibilità: il corso di laurea magistrale in Scienze dell’alimentazione e della nutrizione umana (SANU) o in Tecnologie e biotecnologie degli alimenti (TBA).
Info: http://www.ecocal.unipg.it

ROMA- Corsi di Laurea in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana

Laurea triennale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana. Questo corso trasmette competenze per i laboratori di ricerca e di controllo di qualità degli alimenti. Difatti consente di accedere alle professioni della ristorazione collettiva e nei programmi di educazione alimentare. Successivamente si può accedere al corso di laurea magistrale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

  • Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari e Gestione di Filiera

Questo percorso riguarda il valore dell’alimentazione come risorsa nella qualità della vita. Difatti incentrato al benessere della persona e al rispetto dell’ambiente nell’ottica dell’economia circolare.
Info: https://www.unicampus.it/

  • ROMA TRE – Corso di Laurea in Scienze e Culture Enogastronomiche

Corso di studio multidisciplinare per acquisire competenze in produzione e trasformazione delle materie prime alimentari.
Info: https://www.scienze.uniroma3.it/

VITERBO- Corso di Laurea in Tecnologie Alimentari ed Enologiche con profilo enogastronomico

Dalla partnership tra l’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo e il Campus Etoile Academy nasce questo corso di laurea. La figura professionale di questo corso saprà declinare le competenze scientifiche nei diversi contesti culinari. Il profilo enogastronomico è a numero chiuso.
Info: http://www.unitus.it/

NAPOLI- Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche Mediterranee

L’obiettivo è promuovere professionisti del cibo con competenze più specifiche. In questo modo il cibo si trasforma in risorsa per valorizzare il patrimonio gastronomico. Il corso di laurea si svolge in tre anni è a numero programmato. 40-50 posti con scadenza alle 12 del 4 settembre.
Info: https://www.agraria.unina.it/

MESSINA- Corso di Laurea in Scienze gastronomiche

La figura professionale di questo corso potrà preparare e somministrare pasti nelle piccola e grande ristorazione.
Info: https://www.unime.it/

Scienze e tecnologie della ristorazione: Le università del food. ultima modifica: 2019-09-09T16:07:15+02:00 da Lucia Di Noi