Come combinare cocktail e ghiaccioli

Il modo più semplice per combinare cocktail e ghiaccioli è di mettere semplicemente insieme i due.

Questo Champagne è una ricetta e un esempio perfetto ed è un ottimo modo per ottenere il vostro pop ghiacciolo e mantenere il vostro vino freddo allo stesso tempo.

Tutto ciò che serve è un pop di ghiaccio fatto in casa o uno che è stato acquistato per i bambini. Metti a testa in giù nel vostro bicchiere preferito e riempire con champagne.

Prendete questa idea da altri cocktail assaggiati in estate.

In sostanza, stiamo semplicemente usando il pop di ghiaccio invece del ghiaccio e questo può essere fatto con ghiaccioli a spillo o diritti in quasi qualsiasi bevanda fredda.

Combinare cocktail e ghiaccioli ?Ghiacciolo con Kiwi e Martini

Ispirato da una delle più facili bibite alcoliche ovvero il martini, questo ghiacciolo è altrettanto semplice e veloce a mescolare.

Se amate un Kiwi e il Martini, dovete fare un tentativo con un ghiacciolo completo di agrumi,vodka e frutta fresca ( Kiwi ).

2 tazze di kiwi, pelati e tritati (circa 8 kiwi)

1/4 tazza di sciroppo semplice

1/4 di tazza di agrumi (vodka)

1 tazza di ghiaccio

PREPARAZIONE

1 – Mettere il ghiaccio e IL kiwi in un frullatore e frullare fino ad arrivare ad un composto ben tritato.

2 – Aggiungere lo sciroppo e la vodka e fondere fino a che liscio

3 – Versare la stessa quantità in uno stampo.

4 – Inserire i bastoncini e congelare fino a diventare solido.

Ricetta: come preparare i burritos coreani al pollo

I Tacos coreani hanno scosso il mondo del cibo americano con il loro tocco asiatico-Mex-LA, ma piace anche il burritos Coreano. Con i Burritos coreani al pollo ci si può divertire a sperimentare i ripieni, sapori e salse al desiderio del nostro cuore.

PREPARAZIONE per i burritos coreani al pollo

1. marinare il pollo per almeno 20 minuti nella marinata.

2. mescolare velocemente e friggere il pollo a fuoco medio-alto (aggiungendo la marinata nella padella).

3. Quando si è pronti per creare il burrito, inserire il contenuto nel centro di esso.

4. Inserire a strati il pollo, riso, cipolla, cavolo, e lattuga.

5. Spremere un po ‘di succo di lime sopra gli strati.

6. Avvolgere e servire ciascuno dei 4 burritos con panna acida sul lato.

” I Burritos sono uno dei più popolari prodotti Tex-Mex sul menu. Chi conosce un po ‘di spagnolo ha probabilmente alzato le sopracciglia al nome. In spagnolo, un” burro “è un asino, e” burrito “, il diminutivo, significa “piccolo asinello.” Per quanto ne sappiamo, la carne di asino non è mai stato un ingrediente popolare nel famoso piatto.

Il Dizzionario de Mexicanismos ha una voce per il burrito già nel 1895, alcuni anni prima dell’orario di Juan. La voce afferma che un burrito è una tortilla arrotolata con carne o altri ingredienti all’interno, chiamato ‘Cocito’ in Yucatán e ‘taco’ nella città di Cuernavaca e di Città del Messico.

Il termine burrito era popolare a Guanajuato, uno stato nel Messico centrale. Come la voce del dizionario è l’unica prova veloce che dobbiamo mostrare dove provengono i burritos. L’idea che hanno avuto origine in Guanajuato sembra essere la più probabile …

Purtroppo, non possiamo essere sicuri esattamente come il nome burritos si sia ottenuto.

Alcune persone credono che potrebbe essere semplicemente perché i burritos sembrano un po ‘come le orecchie di un asino o le confezioni arrotolati e sacchi a pelo spesso trasportati da asini.