Ristomanager: come creare la mappa dei tavoli.

Benvenuti al nuovo appuntamento con il vlog di Ristomanager, nel quale vi illustriamo la mappa dei tavoli, grazie alla quale potrete ricreare sullo schermo del vostro computer, l’esatta disposizione dei tavoli all’interno della sala del vostro ristorante.

Scopriamo i segreti della mappa dei tavoli di Ristomanager, una delle sue funzioni principali.

Grazie a questa importante funzione, vi sarà estremamente facile gestire la vostra attività, in quanto da qui è possibile effettuare praticamente tutte le operazioni, dalla gestione e creazione delle comande, alle prenotazioni, e che soprattutto vi permetterà di tenere costantemente sotto controllo la situazione all’interno del vostro locale.

 

Vi basterà infatti una rapida occhiata al monitor e saprete subito lo stato dei tavoli, ad esempio se ce ne sono di liberi nel momento in cui arriva un nuovo cliente, o se addirittura un cliente che ha prenotato da molto tempo non è ancora arrivato, grazie alle diverse colorazioni dei tavoli.

Nel vlog viene spiegata tutta la procedura per creare la mappa dei tavoli, aggiungerne di nuovi, modificare o eliminare quelli esistenti. Per creare più tavoli in una volta, ricordiamo la comoda funzione che permette di inserire più tavoli in sequenza, senza dovere però chiudere la finestra di creazione dei tavoli.

Imparerete anche il metodo più veloce per svuotare tutti i tavoli in una volta sola, come ad esempio alla fine di una giornata o per liberare tutti i tavoli in vista di eventi speciali.

Come sempre, vi invitiamo a guardare i nostri vlog fino alla fine, in fondo si tratta di brevi video di un paio di minuti, che però vi forniranno numerose informazioni utili sul nostro software.

Ristomanager: come impostare la stampante

Una delle funzioni più importanti di Ristomanager, è la possibilità di impostare le stampanti per poter meglio distribuire tutte le ordinazioni, in modo più rapido e soprattutto preciso, in modo che ogni reparto saprà esattamente le pietanze o i prodotti da preparare.

Vediamo come impostare le stampanti da utilizzare con Ristomanager.

Questo permette soprattutto avere una migliore organizzazione del lavoro in cucina, riuscendo a coordinare tutti i reparti, e limitare i ritardi nelle consegne, cosa molto importante soprattutto nei locali di grandi dimensioni.

 

Nel nostro blog vi spieghiamo tutti i passi necessari per impostare le stampanti, come ad esempio i margini di stampa, il loro formato e quant’altro. Una particolarità interessante di Ristomanager è quella di permettervi di utilizzare qualsiasi stampante, senza la necessità di doverne acquistare di nuove, inoltre potrete sempre controllare il risultato delle impostazioni, grazie alla comoda funzione della pagina di prova.

Con Ristomanager potrete utilizzare un numero illimitato di stampanti, tante quanti sono i reparti della vostra attività, che come detto migliorerà l’organizzazione del lavoro dei vari reparti e velocizzerà la stessa consegna delle pietanze ordinate dai vostri clienti.

Come vedrete in un prossimo vlog infatti, sarà possibile impostare le stampanti specifiche per ogni pietanza, proprio per distribuire nel modo migliore le ordinazioni dei vostri clienti; ma come detto, questo vi sarà spiegato meglio prossimamente. Nel frattempo, riguardate pure i precedenti vlog per avere quante più informazioni utili per la vostra attività.

 

Ristomanager: i vantaggi di sceglierlo

Bentornati ad un’altra puntata del vlog di Ristomanager, nel quale vi illustreremo solo alcuni dei vantaggi che il nostro software è in grado di offrire a chi decide di utilizzarlo nella sua attività.

 

Il primo dei vantaggi che si può notare, è il fatto di poter utilizzare Ristomanager anche su sistemi operativi open source, ovvero praticamente Gratis. Questo permette di abbassare i costi necessari all’utilizzo del software, ma come vedremo dopo non è l’unico modo per fare ciò.

Ristomanager offre numerosi vantaggi per tutti gli operatori del settore food & beverage.

Dal sito ufficiale, potete scaricare le versioni di prova gratuite con limitazioni solo nelle ordinazioni effettuabili, pari a 500 (cinquecento), o la possibilità di utilizzare un solo palmare, ma al di là di questo non avrete limiti di tempo, il che è molto importante per valutare un software complesso come Ristomanager.

Un altro dei vantaggi di utilizzare Ristomanager è la possibilità di utilizzarlo su qualsiasi computer e su qualsiasi tablet con schermi da almeno 7”, senza alcuna necessità di acquistare nuove macchine o attrezzature, qualora ne aveste già a vostra disposizione. Come vi abbiamo anticipato, questo è un altro modo per abbattere i costi per realizzare un sistema completo per la gestione del vostro ristorante. In ogni caso, sul sito ufficiale abbiamo tutto quello che occorre per utilizzare al meglio il software.

Stiamo preparando altri vlog solo per voi, per cui restate sempre connessi per tutte le novità e gli ultimi aggiornamenti riguardanti Ristomanager e i numerosi vantaggi che ancora rimangono da scoprire.

Ristomanager: a cosa serve il nuovo software per la ristorazione.

Con le sue funzioni avanzate, Ristomanager vi offre non solo un software per gestire le comande, ma la vostra intera attività ristorativa.

Nel nostro nuovo video vi presentiamo alcune delle funzioni avanzate di Ristomanager, che vanno ben oltre quelle solite di un qualsiasi software per gestire le comande del vostro ristorante, pizzeria o di qualsiasi attività nel settore della ristorazione.

 

Partiamo quindi dalle Statistiche, le quali vi permettono di conoscere fin nei minimi dettagli, ogni aspetto della vostra attività, dalle vendite di un determinato periodo o di un singolo tavolo, fino a capire quale può essere la pietanza o il prodotto più richiesto dalla vostra clientela.

Grazie al filtro per tipo di “vendite” potrete sapere in che modo viene consumata maggiormente una pietanza o un prodotto in generale, ad esempio se viene consumata più in asporto o in sala.

Sempre per quanto riguarda le pietanze, Ristomanager è in grado di gestire uno degli elementi più importanti nella gestione di un ristorante, vale a dire gli Ingredienti. Potete facilmente inserire tutti gli ingredienti che utilizzate nella preparazione dei vostri piatti. Inoltre, vi basterà inserire gli stessi una sola volta all’interno del nostro programma, per poterli averli in seguito a disposizione, sia nella descrizione delle pietanze che utilizzandoli nella lista delle aggiunte.

Fondamentalmente, con Ristomanager non avrete un semplice software per gestire le comande, ma potrete utilizzare uno strumento potente e completo per la gestione del vostro locale!

Food tech: il bisogno di digitalizzazione dei ristoratori

Sperando di capire meglio le tendenze ad aggiornarsi tecnologicamente tra gli operatori del settore della ristorazione, sono state intervistati più di 300 manager, addetti alla sala, proprietari, baristi e cuochi in tutto il paese. Nell’elenco, più della metà erano attività con servizio completo, ma comunque erano presenti attività da asporto o self service, bar e locali notturni, camion ambulanti, come anche caffetterie e pasticcerie. Inoltre, più della metà erano attività con un singolo locale, mentre un quarto gestiva da due a cinque locali diversi, mentre sempre meno erano attività del tipo catene di distribuzione.

Molti ristoratori sottovalutano la possibilità di aggiornarsi tecnologicamente per la loro attività, soprattutto per quanto riguarda la sua gestione.

I risultati hanno dimostrato come gli operatori del settore cercano assistenza quando vogliono individuare e prendere decisioni migliori quando si tratta di scelte tecnologiche, soprattutto in un mercato inondato costantemente di nuovi prodotti e soluzioni che arrivano ogni giorno.

 

Lo studio ha mostrato che la maggior parte dei ristoranti hanno in programma di aggiornare la loro tecnologia entro l’anno, mentre quasi la metà si dedica al controllo dei loro risultati commerciali e ai dati di vendite; sono molti anche coloro che guardano a “funzionalità avanzate” e “facilità d’uso” come loro principali motivi per sostituire i metodi o software esistenti; attualmente vengono pagati da due a cinque fornitori differenti di soluzioni tecnologiche;  le caratteristiche più ricercate dai ristoratori sono: gestione del magazzino circa un quinto degli operatori, sistemi per prendere ordinazioni online, e la conformità alla PCI.

Alla domanda su quale sia la più grande sfida per il proprio ristorante, quasi la metà sostiene che sono le assunzioni, la formazione e il trattenimento del proprio personale. Mentre lo studio rileva che la tecnologia può aiutare nella formazione e altre sfide, la cultura di un ristorante dovrebbe essere coltivata al suo stesso interno.

La stragrande maggioranza, afferma che attualmente utilizza il software per il POS per gestire le transazioni e le operazioni. Il classico registratore di cassa sta lentamente perdendo piede.

Per il tema della sostituzione per aggiornarsi tecnologicamente nei metodi e software esistenti, un terzo sceglie le funzionalità avanzate come la ragione principale per il passaggio a un sistema diverso. “Facile da usare” è stato il secondo motivo.

Quattro intervistati su dieci indicano l’aumento della propria efficienza come il più importante vantaggio tecnologico. Una minima parte, considera utili e fondamentali i sistemi cloud. I manager intervistati erano più preoccupati per l’efficienza, mentre i proprietari erano inclini a preoccuparsi dei problemi della sicurezza.

Per ciò che riguarda invece il metodo per tenersi aggiornati sulle nuove tecnologie, molto più della metà ha risposto che preferisce le e-mail, mentre una minima parte si affida alla comunicazione mobile.

Sui report o le relazioni commerciali dei dati di vendita quasi la metà le controlla ogni giorno, mentre le attività di medie dimensioni (da 11 a 20 locali), le controllano invece ogni mese.

La gestione delle scorte, degli ordini online, e la conformità al PCI sono invece soluzioni ritenute poco importanti, come pure l’aggiornamento degli strumenti POS.

Cos’è Ristomanager – il software per il tuo ristorante

Ecco un breve video di presentazione di Ristomanager, il software per il tuo ristorante.

In questo primo video, ti offriamo una panoramica generale per illustrare i punti di forza di Ristomanager, il software per il tuo ristorante, a partire dal fatto che con esso potrai fare a meno degli scomodissimi block notes, e sfruttare i moderni strumenti informatici, quali tablet android o Apple, per la gestione completa delle comande e non solo.

Potrai infatti gestire tutti gli aspetti dell’attività del tuo ristorante, pizzeria, pub e qualsiasi altra attività di ristorazione.

 

 

Ti ricordiamo che con ristomanager potrai sempre tenere sotto controllo lo stato dei tavoli, grazie all’apposita mappa con la quale potrai ricreare fedelmente la disposizione degli stessi nella sala. Saprai subito e in tempo reale quali tavoli sono occupati o prenotati, quali sono disponibili per i clienti in arrivo e da quali stai aspettando il pagamento.

Grazie all’utilizzo dei tablet, il tuo personale di sala può aggiornare in tempo reale lo stato dei tavoli, prendere le comande o modificarle, o stampare gli scontrini, se hai dato loro questa possibilità grazie alle impostazioni personalizzate del software per il tuo ristorante.

Avendo a disposizione diverse stampanti, potrai inoltre smistare i prodotti ordinati nelle varie comande, tra i diversi reparti della tua attività, così da velocizzare il lavoro del tuo personale di sala e migliorare il servizio offerto ai tuoi clienti!

Grazie alle Statistiche, conoscerai sempre l’andamento della tua attività, grazie all’utilizzo dei filtri che ti permetteranno di sapere le vendite generali o di un determinato periodo (andamento mensile o annuale), anche suddivise per tipologia (cassa veloce per l’asporto, oppure ordinazioni in sala) e per tavolo.

Ristomanager è disponibile per Windows, Linux e Mac, permettendoti quindi di poterlo utilizzare su qualsiasi piattaforma, e creare il tuo sistema personalizzato di gestione del tuo ristorante, senza alcun limite.

Continua a seguirci per conoscere meglio il prossimo software per il tuo ristorante, grazie ai video che posteremo sul nostro blog.

Food Tech: oltre il 40 percento delle prenotazioni ai ristoranti è fatta online

Internet è ormai entrato a far parte integrante del mondo della ristorazione, e si può essere sicuri che questo mezzo sarà sempre più in crescita, specialmente se guardiamo alle previsioni per i prossimi anni; il canale online andrà a vincere la corsa contro il telefono, quale mezzo per effettuare le prenotazioni ai ristoranti.

 

Il mondo della ristorazione è in continua evoluzione, anche quando si tratta di accettare e adattarsi alle nuove tendenze per ricevere le prenotazioni. Qualche anno fa la situazione sembrava impensabile, però, a poco a poco, il mondo digitale si è imposto nei ristoranti, tanto che ormai non si può più far finta di nulla.

Il 40% delle prenotazioni ai ristoranti vengono ricevute online, da piattaforme dedicate o direttamente dal proprio sito.

Lo studio di TheFork ha informazioni molto rilevanti per i ristoranti, che consentono di avere un assaggio, di come la fiducia dei ristoratori nei sistemi di prenotazione online, continua a crescere ogni anno. La comodità, la velocità o semplicemente la forza dell’abitudine di fare affari via Intenet, sono soltanto alcuni dei motivi che hanno dato grande impulso alla crescita delle prenotazioni ai ristoranti fatte online e hanno fatto si che si raggiungessero certe percentuali.

Tuttavia, il telefono continua ancora ad avere una certa importanza, tanto che ancora il 52% dei ristoranti che hanno partecipato a questo studio preferisce ricevere le prenotazioni per telefono, rispetto al 30% per la ricezione di prenotazioni, tramite richieste online.

Quasi la metà degli intervistati credono che le prenotazioni online ai propri ristoranti sono cresciute del 25% lo scorso anno, una cosa molto positiva se si prendono in considerazione i dati attuali del settore. E’ anche cresciuta la fiducia dei ristoratori nei sistemi online di prenotazione ai ristoranti; a questo proposito, il 60% degli intervistati ha dichiarato di essere soddisfatto dei servizi che offrono prenotazioni via web e il 22% lo considera un buon modo per fidelizzare i propri clienti.

Le migliori 4 catene di ristoranti italiani in America

Cucina italiana in America: dove trovarla nelle grandi città.

Le migliori catene di ristoranti italiani in America è bene che si conoscano: sono i pochi posti in cui potrete mangiare davvero del buon cibo italiano. Gli altri, spesso, sono imitazioni o strane commistioni di cucina dello Stivale e cucina americana. Ne vengono fuori bizzarrie come il pollo alla parmigiana (parmigiana chicken) o gli spaghetti con le polpette (spaghetti with meatballs) invece del caro ragù.

Questo melting pot culinario può senza dubbio dare anche risultati interessanti e divertenti, oltre che spesso ad avere una sua storia. Per esempio, alcuni piatti sono nati quando i migranti italiani hanno dovuto riadattare le loro ricette agli ingredienti disponibili nel nuovo continente. Altri, invece, sono vere e proprie sperimentazioni, piatti rivisitati in chiave fusion. Ma dove mangiare, allora, dell’autentico cibo italiano?

New York, 200 Fifth Avenue: Eataly New York

Non soltanto dell’autentica cucina italiana, ma anche con i debiti distinguo regionali. A caratterizzare Eataly è la genuinità del cibo, la selezione e la freschezza degli ingredienti e, appunto, il rispetto dei regionalismi. Così l’olio è pugliese, il parmigiano reggiano, il pesto genovese, la pasta di Gragnano e così via; accompagna, ovviamente, un’accurata selezione di vini. La catena nasce da un’idea di Oscar Farinetti e potrete trovarla anche in alcune città italiane. Tra le altre buone ragioni per sceglierlo, vi è anche la possibilità di fare acquisti all’interno del ristorante: molti dei prodotti sul menù sono anche in vendita in una sala apposita. Mangiare cibo mediterraneo nella Grande Mela? Si può. Da Eataly!

Washington, 2029 P Street NW: Obelisk

Altra città, altro ristorante. A Washington troviamo Obelisk, rinomatissimo ristorante aperto ormai dal 1987. Il menù è ampio e appetitoso, ed attinge a molti ingredienti della cucina tradizionale italiana, anche i più inconsueti: dalla cicoria grigliata alle frittelle di zucchine, ai più tradizionali ravioli al sugo o al maiale arrosto. Un menù non soltanto variegato ma anche in continuo “aggiornamento”: ogni giorno delle gustose e nuove proposte. Le 4 migliori catene di ristoranti italiani in america

Coronado, California, 932 Orange Avenue: Primavera Ristorante

Al Primavera Ristorante l’eccellenza è il pesce fresco: frutti di mare, calamari, scampi e altro ancora, che potrete gustare sia ordinandoli dal menù per i vostri pasti, sia in versione “stuzzichini” per un happy hour alternativo. Oltre ciò, le ricette che caratterizzano la migliore e tradizionale cucina italiana, accompagnata da buon vino. E, visto che troviamo nel cuore della California, vini non soltanto italiani ma anche californiani!

Las Vegas, 3500 Las Vegas Boulevard: Il Mulino Las Vegas

Tra le migliori catene di ristoranti italiani in America non poteva mancare questo. Il Mulino di Las Vegas potrete trovarlo anche a New York, ma se vi trovate nella città delle follie non dimenticate di farvi una capatina. Nulla sul menù potrebbe farvi sospettare di trovarvi in America piuttosto che nella penisola: tutto è rigorosamente italiano, dagli antipasti, ai primi, ai secondi. Se cercate quindi un posto in Vegas dove mangiare un’insalata caprese (anche se in un locale raffinato piuttosto che in una trattoria), il Mulino fa al caso vostro.

Intervista all’Albergo Ristorante Olimpia di Abbadia San Salvatore

Quest’oggi sul nostro blog intervistiamo i proprietari dell’Albergo Ristorante Olimpia, di Abbadia San Salvatore, in provincia di Siena.

Iniziamo subito con una domanda molto semplice: all’Albergo Ristorante Olimpia, avete qualche piatto tipico della casa?
Tra i primi piatti, abbiamo una gustosa zuppa di funghi porcini, mentre per i secondi prepariamo un ottimo arrosto al finocchio selvatico, o se preferite delle ottime melanzane all’Olimpia. Per quanto riguarda i dolci invece, abbiamo una golosissima ricciolina pronta per essere gustata.

Rimaniamo in tema di pietanze, e vorremmo chiedervi quali sono le pietanze più richieste dalla Vostra clientela?
Di sicuro quelle più richieste sono le zuppe e la pasta fatta in casa.

Una domanda che riguarda direttamente l’Albergo Ristorante Olimpia in quanto azienda: da quanto siete aperti?
Sono ormai 75 anni che abbiamo questa attività.

E se qualcuno dei nostri utenti  volesse raggiungervi per gustare le Vostre specialità, dove dovrebbero recarsi?
Il nostro Albergo Ristorante Olimpia è situato in zona centrale ad Abbadia San Salvatore in provincia di Siena.

Ci chiedevamo inoltre se disponete anche di un servizio di asporto.
Non abbiamo alcun servizio di questo tipo, al momento.

Passiamo ora ad una domanda più tecnica, riguardante eventuali strumenti informatici utilizzati dall’Albergo Ristorante Olimpia: avete un sistema per conoscere le giacenze del vostro magazzino?
Si, lo abbiamo perché siamo consapevoli che conoscere sempre le giacenze è una cosa fondamentale per ogni attività del nostro settore.

Per quanto riguarda invece la clientela, avete degli habituèe?
Effettivamente si: è sempre un piacere constatare che un cliente si affeziona al nostro locale.

Tornando a parlare di informatica, come prendete le comande in sala? Utilizzate dei tablet o smartphone?
Noi dell’Alberg0 Ristorante Olimpia siamo legati alla tradizione, per cui preferiamo la vecchia maniera col cameriere.

Per quanto riguarda i servizi alla clientela, effettuate consegne a domicilio?
No, preferiamo il contatto diretto con la nostra clientela.

Ringraziamo l’Albergo Ristorante Olimpia per la cortese disponibilità e pazienza nel rispondere alle nostre domande, e vi invitiamo a continuare a seguire le nostre interviste alle varie attività ristorative.

Capri New Style di Gallipoli, da sempre Inimitabile

Quest’oggi abbiamo il piacere di avere come gradito ospite del nostro blog Massimiliano Stamerra, titolare del Ristorante Pizzeria Capri New Style di Gallipoli, in provincia di Lecce dal 2005.

L’attività della Capri New Style nasce per la passione del suo titolare, una passione che lo ha portato a rinunciare ai fasti luminosi di una città piena di opportunità come Las Vegas, per investire tutto in un seminterrato di una piccola viuzza semi-oscura e secondaria di Corso Roma, con l’idea di voler offrire un servizio che sia differente dal solito; infatti come ama affermare lo stesso Massimiliano, è “da Sempre Inimitabile”, grazie all’indovinato mix di accoglienza, simpatia e amicizia.

Tutto ciò ha portato il nostro Massimiliano e la “Capri New Style” ad affermarsi rapidamente in tutto il circondario e non solo, sfruttando la fama della “Bella Città” per definizione e il suo rapporto speciale con la clientela che viene a trovarlo anche da lontano e nonostante le difficoltà a raggiungere Gallipoli.

Sempre al passo con le esigenze del mercato della ristorazione, il titolare della “Capri New Style” è alla continua ricerca di nuovi ingredienti che offrano anche una valida alternativa per tutti quei clienti che abbiano delle intolleranze o dei gusti particolari, per cui offre impasti per la pizza senza glutine, latte o lievito, con farina di Kamut, di Farro o Canapa, multi-cereali o integrale.

Naturalmente, tutto questo non può prescindere dalla qualità degli ingredienti, come l’olio extra vergine di oliva o la farina 100% di grano italiano, accuratamente selezionati e acquisiti attraverso i fornitori più sicuri e affidabili.

Oltre al classico servizio di asporto, che offre una buonissima pizza “a metro” e che è il suo vero punto di forza, il Ristorante Pizzeria “Capri New Style” è dotato di una sala capiente che può accogliere anche 500 persone, e nella quale ci si può tranquillamente abbandonare al piacere di un ambiente accogliente e vivace e di un’ampio giardino nel quale respirare la tipica atmosfera di festa delle serate d’estate gallipoline.

Inoltre, la “Capri New Style” è dotata di tutti gli ultimi strumenti più avanzati e moderni per la gestione informatizzata delle comande in sala e del magazzino; il suo personale, che può raggiungere i 22 elementi tra cameriere e ragazzi, durante i picchi massimi di affluenza nelle calde serate tipiche delle estati salentine, viene scelto tra giovani di talento ed offre un servizio come detto “da sempre Inimitabile”, grazie ad appositi palmari per le ordinazioni, che permettono di velocizzare le operazioni di ordinazione e comunicazione con la postazione di preparazione delle pizze e la cucina.

Il consiglio della redazione del Blog di Ristomanager.it è quello di provare al più presto la qualità e l’atmosfera di accoglienza di “Capri New Style” e conoscere di persona il titolare Massimiliano Stamerra.